Collegio di Milano, 29 ottobre 2010, n.1188

Collegio di Milano, 29 ottobre 2010, n.1188

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Obblighi per il cliente
  • Parole chiave: Acquiescenza da parte del cliente, Carta prepagata, Carte di credito, Deroga, Modalità di utilizzo
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 29 ottobre 2010, n.1188
  • Scarica testo in pdf

 

L'utilizzo via internet della carta prepagata per il pagamento di contributi previdenziali da parte della cliente, avvenuto nonostante la stessa avesse limitato l’utilizzo della carta al solo inquiry, va qualificato in termini di acquiescenza, da parte della stessa cliente, alla deroga consentita dall’intermediario.

Syndicate content