WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

TAX

TAX IVA

La cessione del credito IVA non va notificata anche all’agente della riscossione

28 Giugno 2021
[ Cassazione Civile, Sez. V, 15 giugno 2021, n. 16817 – Pres. Manzon, Rel. Catalozzi ]
Con la pronuncia in oggetto, la Corte di Cassazione si è pronunciata in ordine ai requisiti di opponibilità di una cessione di credito IVA.In particolare, la Cassazione afferma il principio secondo cui il credito IVA può essere ceduto e la
TAX Imposta di registro

Bancarotta fraudolenta: punibile anche l’amministratore di fatto

28 Giugno 2021

Enrico Pezzi, assegnista di ricerca in diritto penale presso l’Università degli Studi di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 23 febbraio 2021, n. 20848 – Pres. Zaza, Rel. Pistorelli ]
La Cassazione torna ad occuparsi dell’estensione delle qualifiche soggettive ex art.
TAX Accertamento e contenzioso

Piena utilizzabilità della lista Falciani in sede di accertamento

25 Giugno 2021

Maria Cristina Latino

[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 gennaio 2021, n. 741 – Pres. Sorrentino, Rel. Giudicepietro ]
“In tema di accertamento tributario, sono utilizzabili ai fini della pretesa fiscale, nel contraddittorio con il contribuente, i dati bancari trasmessi dall’autorità finanziaria, senza onere di preventiva verifica da parte dell’autorità destinataria, sebbene acquisiti con modalità illecite ed in violazione
TAX IVA

Antieconomicità dell’attività d’impresa da valutare in base al caso specifico

24 Giugno 2021

Luca Cicozzetti

[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 gennaio 2021, n. 751 – Pres. Napolitano, Rel. Federici ]
La produzione di perdite rilevanti, per alcuni anni, da parte di una società, può configurarsi come condotta anomala tale da comportare la rettifica delle dichiarazioni fiscali presentate ad opera dell’Agenzia delle Entrate.
TAX IRES - IRAP

Accertamento “standardizzato”: il maggior reddito d’impresa va verificato in concreto

24 Giugno 2021
[ Cassazione Civile, Sez. V, 26 maggio 2021, n. 14541 – Pres. Napolitano, Rel. Pandolfi ]
In caso di accertamento “standardizzato” effettuato mediante parametri o studi di settore, il contraddittorio con il contribuente costituisce elemento essenziale e imprescindibile del giusto procedimento che legittima l’azione amministrativa, in particolare quando si faccia riferimento ad una elaborazione statistica su
TAX Fiscalità internazionale

Società estera ma con direzione e gestione in Italia: disciplina della tassazione

23 Giugno 2021
[ Cassazione Civile, Sez. V, 09 marzo 2021, n. 6476 – Pres. Cirillo, Rel. Mancini ]
Al fine di stabilire se il reddito prodotto da una società possa essere sottoposto a tassazione in Italia, assume rilevanza decisiva il fatto che l’adozione delle decisioni riguardanti la direzione e la gestione dell’attività di impresa avvenga nel territorio italiano,
TAX IVA

Cessioni intracomunitarie non imponibili: irrilevante l’omissione del codice identificativo

22 Giugno 2021
[ Cassazione Civile, Sez. V, 13 maggio 2021, n. 12822 – Pres. Virgilio, Rel. Succio ]
Nel caso di cessioni intracomunitarie l’omessa o erronea indicazione del codice identificativo del cessionario non può essere ritenuta ragione che faccia venir meno la possibilità di applicazione del regime di non imponibilità di cui all’art. 41 del d.l. 1993/331, convertito
TAX Imposta sui trasferimenti

Trust: l’onere di corrispondere le imposte ipocatatstali ricade sul disponente

21 Giugno 2021
[ Cassazione Civile, Sez. V, 22 marzo 2021, n. 7973 – Pres. Chindemi, Rel. Balsamo ]
Con la pronuncia in oggetto, la Cassazione si è espressa sulla titolarità dell’onere di corrispondere le imposte ipotecarie e catastali dell’atto istitutivo di un trust.
TAX IVA

Criteri di esenzione IVA delle prestazioni in favore della SGR

18 Giugno 2021
[ Corte di Giustizia UE, Sez. I, 17 giugno 2021, C‑58/20 e C‑59/20 – Pres. Rel. Bonichot ]
L’articolo 135, paragrafo 1, lettera g), della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, deve essere interpretato nel senso che le prestazioni di servizi fornite da terzi a società di gestione
TAX Accertamento e contenzioso

Riciclaggio e scudo fiscale: escluso come presupposto il reato di dichiarazione infedele

18 Giugno 2021
[ Cassazione Penale, Sez. VI, 04 maggio 2021, n. 19849 – Pres. Petruzzellis, Rel. Aprile ]
Con il provvedimento in oggetto, la Corte di Cassazione ha escluso la possibilità che il reato di dichiarazione infedele possa costituire reato presupposto rispetto a quello di riciclaggio laddove la posizione del contribuente sia stata regolarizzata mediante lo scudo fiscale,
TAX Accertamento e contenzioso

Scudo fiscale, accertamento e onere della prova del contribuente

18 Giugno 2021
[ Cassazione Civile, Sez. VI, 22 febbraio 2021, n. 4719 – Pres. Luciotti, Rel. Crolla ]
Con la pronuncia in oggetto, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al rapporto tra scudo fiscale e attività di accertamento.
TAX Accertamento e contenzioso

La deducibilità per competenza dei “compensi reversibili”

15 Giugno 2021

Aldo Innamorato, Tax Consultant presso KPMG Tax&Legal

[ Cassazione Civile, Sez. V, 29 gennaio 2021, n. 2067 – Pres. Sorrentino, Rel. Guida ]
Nei casi di compensi reversibili la società non versa alcun compenso all’amministratore, legato da rapporto di lavoro dipendente o di collaborazione coordinata e continuativa con altra società, ma si limita a versare a quest’ultima un corrispettivo per l’utilità ricevuta, consistente
TAX IVA

La Corte UE sulla sopravvalutazione del rimborso IVA nella dichiarazione fiscale

10 Giugno 2021
[ Corte di Giustizia UE, Sez. IX, 15 aprile 2021, C‑935/19 – Pres. Piçarra, Rel. Jürimäe ]
L’articolo 273 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, e il principio di proporzionalità devono essere interpretati nel senso che essi ostano a una normativa nazionale che pone a carico
TAX Accertamento e contenzioso

La locazione di un’immobile in uno Stato membro non costituisce una stabile organizzazione

7 Giugno 2021
[ Corte di Giustizia UE, Sez. X, 03 giugno 2021, C‑931/19 – Pres. Ilešič, Rel. Juhász ]
Non costituisce una stabile organizzazione, ai sensi dell’articolo 43 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, nonché degli articoli 44 e 45 della direttiva 2006/112, come modificata dalla direttiva 2008/8/CE
TAX Accertamento e contenzioso

Stabile organizzazione occulta e deducibilità dei costi inerenti

4 Giugno 2021

Luca Cicozzetti

[ Cassazione Civile, Sez. V, 4 febbraio 2021, n. 2581 – Pres. Cirillo, Rel. Fracanzani ]
In sede di determinazione del reddito di una stabile organizzazione occulta, in assenza della relativa dichiarazione, pur essendo considerato legittima la determinazione del reddito mediante l’utilizzo di presunzioni prive dei requisiti di gravità, precisione e concordanza (accertamento d’ufficio ex art.
TAX Imposta sui trasferimenti

Trust: non imponibili gli atti di istituzione e di dotazione patrimoniale

3 Giugno 2021

Aldo Innamorato, Tax Consultant presso KPMG Tax&Legal

[ Cassazione Civile, Sez. V, 16 novembre 2020, n. 25905 – Pres. Stalla, Rel. Paolitto ]
Per l’applicazione delle imposte sulle successioni e donazioni, di registro ed ipotecaria è necessario che si realizzi un trasferimento effettivo di ricchezza mediante un’attribuzione patrimoniale stabile e non meramente strumentale, così che, nel trust, detto trasferimento imponibile non è costituito
TAX IVA

Non costituisce violazione formale l’erroneo utilizzo di un credito IVA infrannuale

1 Giugno 2021

Matteo Mancini

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 4 maggio 2021, n. 11666 – Pres. Greco, Rel. Esposito ]
Con l’ordinanza in oggetto la Suprema Corte ha avuto modo di intervenire nuovamente sul tema della sanzionabilità, ex art. 13 del d.lgs. 18 dicembre 1997 n.
TAX Accertamento e contenzioso

Residenza fiscale estera: prova contraria non trascurabile

31 Maggio 2021

Matteo Mancini

[ Cassazione Civile, Sez. V, 18 marzo 2021, n. 7621 – Pres. Cirillo, Rel. Cataldi ]
In caso di accertamento della residenza fiscale in Italia di persone fisiche trasferite all’estero basato su presunzioni semplici, affinché la contestazione dell’Ufficio sia opponibile al contribuente, è necessario, (a) da un lato, che tali presunzioni si qualifichino come gravi, precise

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter