WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

TAX

TAX Accertamento e contenzioso

Operazioni soggettivamente inesistenti e condizioni per la deducibilità dei costi

2 Febbraio 2021

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. V, 16 ottobre 2020, n. 22459 – Pres. Cristiano, Rel. Chiesi ]
In tema di imposte sui redditi, sono deducibili i costi delle operazioni soggettivamente inesistenti (inserite, o meno, in una «frode carosello»), per il solo fatto che siano stati sostenuti, anche nell’ipotesi in cui l’acquirente sia consapevole del carattere fraudolento delle
TAX ICI/IMU

Sul soggetto passivo dell’IMU in presenza di un Trust traslativo

27 Gennaio 2021

Stefano Bego, Avvocato, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 27 luglio 2020, n. 15988 – Pres. Mocci, Rel. Caprioli ]
Stante la segregazione patrimoniale funzionale al perseguimento delle finalità del trust, il trasferimento dei beni al trustee, che diviene proprietario acquistando su di essi tutti i relativi diritti e doveri, permette di inquadrare quest’ultimo come soggetto passivo ai fini IMU.Così
Società Cessione e affitto d’azienda TAX IVA

Detraibile per la conferitaria d’azienda il credito IVA annuale vantato dalla conferente

27 Gennaio 2021

Lorenzo Giannico

[ Cassazione Civile, Sez. V, 31 luglio 2020, n. 16492 – Pres. Bruschetta, Rel. Tinarelli ]
Nell’ipotesi di conferimento d’azienda, rispetto all’originario credito IVA il cedente perde, per effetto dell’operazione straordinaria, ogni legittimazione alla detrazione, mentre l’intera posizione resta traslata sul cessionario, che, dunque, può utilizzare il credito in detrazione ovvero chiederne il rimborso, non assumendo
TAX Fiscalità internazionale

Deducibilità degli oneri finanziari corrisposti ad una società straniera del medesimo gruppo

27 Gennaio 2021
[ Corte di Giustizia UE, Sez. I, 20 gennaio 2021, C-484/19 – Pres. Bonichot, Rel. Jääskinen ]
L’articolo 49 TFUE dev’essere interpretato nel senso che osta ad una normativa nazionale, come quella oggetto del procedimento principale, per effetto della quale ad una società stabilita in uno Stato membro non è consentita la deducibilità degli oneri finanziari corrisposti
TAX Accertamento e contenzioso

ATI: deducibilità dei costi per l’impresa associata e onere probatorio

19 Gennaio 2021

Alessandro Nota

[ Cassazione Civile, Sez. V, 18 novembre 2020, n. 26214 ― Pres. Sorrentino, Rel. Federici ]
La controversia in esame trae origine da un avviso di accertamento (per il periodo d’imposta 2004) emesso nei confronti di una società partecipante ― al 50% con altro soggetto passivo ― un’Associazione Temporanea d’Impresa (nel seguito “ATI”), con il quale
TAX IVA

Diritto al rimborso IVA in presenza di rappresentante fiscale

14 Gennaio 2021

Maria Cristina Latino, Avvocato presso EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 8 ottobre 2020, n. 21684 – Pres. Manzon, Rel. Triscari ]
Il diritto al rimborso IVA in favore di soggetti domiciliati e residenti negli stati membri dell’Unione Europea, senza stabile organizzazione in Italia, non può essere negato qualora i suddetti soggetti abbiano nominato un rappresentante fiscale, poiché la nomina del rappresentante
TAX Accertamento e contenzioso

Stabile organizzazione e limiti della responsabilità solidale del rappresentante fiscale IVA

7 Gennaio 2021

Alessandro Nota

[ Cassazione Civile, Sez. V, 29 settembre 2020, n. 20590 ― Pres. Manzon, Rel. Triscari ]
La controversia in esame trae origine da un avviso di accertamento (per il periodo d’imposta 2001) emesso nei confronti del rappresentante fiscale di una società stabilita in Portogallo, con il quale l’Agenzia delle Entrate recuperava a tassazione l’IVA a debito
TAX Accertamento e contenzioso

Operazioni soggettivamente inesistenti: perimetro di deducibilità dei costi e detraibilità dell’IVA

5 Gennaio 2021

Stefano Bego, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 2 ottobre 2020, n. 21111 – Pres. Virgilio, Rel. Antezza ]
In caso di operazioni soggettivamente inesistenti, la deducibilità dei costi sostenuti dal cessionario del soggetto interposto e rilevanti ai fini delle imposte dirette, fatta salva la verifica della loro inerenza, effettività, competenza, determinatezza e determinabilità ex art. 109 del TUIR,
TAX IVA

Il rimborso del credito IVA spetta anche se la nota di variazione viene emessa prima della chiusura del fallimento

4 Gennaio 2021

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 12 ottobre 2020, n. 21999 – Pres. Greco, Rel. Crolla ]
“Il diritto al rimborso [del credito IVA] non sorge con la formale emissione della nota di variazione in attivo ma trova la sua genesi nel mancato soddisfacimento del credito vantato del cedente, evento che, nella fattispecie in esame, ha avuto
TAX IVA

Rilevanza delle sovvenzioni ai fini IVA

22 Dicembre 2020

Maria Cristina Latino, Avvocato presso EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 4 agosto 2020, n. 16660 – Pres. Virgilio, Rel. Perrino ]
La sovvenzione erogata da un terzo acquista rilevanza ai fini IVA in capo al sovvenzionato quando sia ravvisabile un nesso immediato e diretto tra operazioni a monte e operazioni a valle, a condizione che il prezzo della prestazione per il
TAX IVA

La Corte UE sui limiti all’esenzione IVA per la concessione di crediti da società di factoring

18 Dicembre 2020
[ Corte di Giustizia UE, Sez. VIII, 17 dicembre 2020, C‑801/19 – Pres. Wahl, Rel. Biltgen ]
L’articolo 135, paragrafo 1, lettere b) e d), della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, deve essere interpretato nel senso che l’esenzione dall’imposta sul valore aggiunto, che tali disposizioni prevedono,
TAX IRES - IRAP

Imponibilità ai fini IRES dei canoni di locazione non percepiti

17 Dicembre 2020

Lorenzo Giannico

[ Cassazione Civile, Sez. V, 21 ottobre 2020, n. 22906 – Pres. Sorrentino, Rel. Venegoni ]
In tema di redditi di impresa, i ricavi derivanti dai canoni di locazione devono considerarsi conseguiti, ai sensi dell’art. 109 TUIR, comma 2, lett. b), alla data di maturazione dei medesimi, in quanto, fino all’eventuale risoluzione del contratto, non possono
TAX Accertamento e contenzioso

Le SU sull’impugnabilità della cartella notificata al socio senza preventiva escussione del patrimonio sociale

16 Dicembre 2020
[ Cassazione Civile, Sez. Un., 16 dicembre 2020, n. 28709 ]
In tema di riscossione ed esecuzione a mezzo ruolo di tributi il cui presupposto impositivo sia stato realizzato dalla società e la cui debenza risulti da un avviso di accertamento notificato alla società e da questa non impugnato, il socio
TAX Accertamento e contenzioso

Il giudicato formatosi ai fini delle imposte dirette non è vincolante ai fini IVA

16 Dicembre 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. V, 12 novembre 2020, n. 25516 – Pres. Napolitano, Rel. Gilotta ]
Con l’ordinanza in esame, la Corte di Cassazione si sofferma sui confini del giudicato esterno nell’ambito dell’istituto della revocazione.
TAX IVA

Utilizzo dei crediti antecedenti la liquidazione dell’IVA di gruppo (pre e post 2008)

15 Dicembre 2020

Maria Cristina Latino, Avvocato presso EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 26 ottobre 2020, n. 23424 – Pres. Perrino, Rel. Castorina ]
Per le liquidazioni anteriori al 2008, i crediti sorti nel periodo precedente a quello in cui è intervenuto l’esercizio dell’opzione di cui all’art. 73, comma 3 del D.P.R. 633/1972, devono confluire nella liquidazione dell’IVA di gruppo.
TAX Fiscalità finanziaria

Interessi passivi su prestiti obbligazionari: l’abusività dell’operazione ne preclude la deducibilità

10 Dicembre 2020

Lorenzo Giannico

[ Cassazione Civile, Sez. V, 29 ottobre 2020, n. 23872 – Pres. Virgilio Rel. Manzon ]
In merito alla deducibilità di interessi passivi derivanti da un prestito obbligazionario, emesso nell’ambito di una ristrutturazione aziendale di un gruppo, si deve aver riguardo alla genuinità di tale operazione ai fini dell’abuso del diritto. L’inerenza degli interessi passivi, infatti,
Fallimentare - Restructuring Concordato TAX IVA

Condizioni di detraibilità dell’IVA e concordato preventivo

9 Dicembre 2020

Maria Cristina Latino, Avvocato presso EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 11 settembre 2020, n. 18837 – Pres. Virgilio, Rel. D’Aquino ]
Nel caso di specie, una Società in liquidazione in concordato preventivo aveva presentato istanza di rimborso di un credito IVA relativo al periodo d’imposta 2005, formatosi in forza di fatture passive emesse da professionisti antecedentemente la procedura concorsuale, il cui
TAX Imposta di registro Imposta sui trasferimenti

Trust: imposte proporzionali non applicabili in sede di atto istitutivo o di dotazione

2 Dicembre 2020

Lorenzo Giannico

[ Cassazione Civile, Sez. V, 14 ottobre 2020, n. 22182 – Pres. Stalla, Rel. D’Oriano ]
In materia di trust, quand’anche auto-dichiarato, è da escludersi la ricorrenza di un effetto traslativo finale in capo al beneficiario, effetto che costituisce il presupposto per l’applicazione dell’imposta di registro in misura proporzionale.Ne consegue che la costituzione del vincolo non

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter