Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.285

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.285

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Mutuo, Necessaria individuazione della banca surrogante, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.285
  • Scarica testo in pdf

L’eventuale esercizio della facoltà di trasferimento (“surroga” o “portabilità”) del mutuo ad altro intermediario richiede necessariamente l’individuazione da parte del cliente di un altro intermediario, al fine di rendere possibile l’avvio di procedure di collaborazione interbancaria improntate a criteri di massima riduzione dei tempi, degli adempimenti e dei costi connessi, come previsto dalla legge (art. 8, comma 3-bis, del decreto-legge 31.1.2007, n. 7, convertito dalla legge 2.4.2007, n. 40).

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.285

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.285

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Indicazioni utili a migliorare le relazioni della banca con la clientela, Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Indicazioni volte a favorire le relazioni tra gli intermediari e la clientela, Mutuo, Richiesta di informazioni, Surrogazione, Tempistiche
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.285
  • Scarica testo in pdf

Al fine di favorire le relazioni tra gli intermediari e la clientela in materia di surrogazione del muto, si evidenzia come: configura un notevole ritardo la replica della banca avvenuta dopo circa dieci mesi dalle richieste del cliente; la banca, anche laddove non sia indicata una banca surrogante, ben può comunque fornire i dati conoscitivi richiesti dal cliente sull’entità del residuo debito, comunque utili per una sua valutazione sull’opportunità di cercare altre soluzioni sul mercato.

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.283

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.283

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Indicazioni utili a migliorare le relazioni della banca con la clientela, Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Atto unico, Indicazioni utili a favorire le relazioni tra intermediari e clienti, Mutuo, Procedimento, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.283
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.283

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.283

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Atto unico, Mutuo, Procedimento, Responsabilità della banca, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.283
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349

Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo, Trasparenza / Spese e commissioni, Mutuo / Surrogazione e sostituzione, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Art. 8 comma 3 bis L. n. 7/2007, Mutuo, Surrogazione, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349
  • Scarica testo in pdf

In materia di portabilità dei mutui, è necessario che la clientela sia posta nelle condizioni di agire in modo consapevole e informato. A tal fine gli intermediari, nella documentazione prevista in materia di trasparenza bancaria, devono fornire un’informativa chiara e completa sulla disciplina e sulle modalità di funzionamento della portabilità dei finanziamenti, prestando particolare attenzione ai costi ed evidenziando che, in caso di portabilità non sono previsti oneri a carico della clientela.

Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349

Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Trasparenza / Spese e commissioni, Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Art. 8 comma 3 bis L. n. 7/2007, Illegittimità, Mutuo, Oneri notarili, Spese, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Napoli, 12 maggio 2010, n.355

Collegio di Napoli, 12 maggio 2010, n.355

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Mutuo, Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Criteri quantitativi, Mutuo, Risarcimento, Ritardo, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 12 maggio 2010, n.355
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Milano, 23 aprile 2010, n.271

Collegio di Milano, 23 aprile 2010, n.271

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Esecuzione in forma specifica, Mutuo, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 23 aprile 2010, n.271
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Milano, 10 maggio 2010, n.335

Collegio di Milano, 10 maggio 2010, n.335

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Fatto del cliente, Imputabilità, Mutuo, Ritardo, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 10 maggio 2010, n.335
  • Scarica testo in pdf

Non può essere imputato all’intermediario il ritardo maturato in relazione alla procedura di surrogazione del mutuo che sia conseguenza del fatto che, pur essendo già state individuate due distinte date per provvedere agli adempimenti in questione, il padre del richiedente (cointestatario del ricorso) abbia comunicato l’impossibilità di dar corso all’atto, essendo in attesa di ricevere idonea procura da parte del figlio (il richiedente), a quel tempo all’estero.

Collegio di Milano, 10 maggio 2010, n.335

Collegio di Milano, 10 maggio 2010, n.335

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Applicabilità ratione temporis, Art. 2, comma 5-quater, D.L. 29 novembre 2008, Mutuo, n. 185, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 10 maggio 2010, n.335
  • Scarica testo in pdf

Syndicate content