WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

Banca e Finanza

Banca e Finanza Derivati

Derivato IRS privo di specificazione del modello matematico di pricing adottato

25 Agosto 2021

Giuseppe Colombo

[ Tribunale di Bologna, 5 gennaio 2021 – G.U. Romagnoli ]
Il contratto di interest rate swap non è privo della causa tipica dei derivati allorquando in esso manchi la specificazione del Mark to market iniziale, del modello matematico di pricing e degli scenari probabilistici.Invero, ferma la natura aleatoria dei derivati,
Banca e Finanza Finanziamenti

L’ABF su inadempimento del fornitore ed incidenza sul contratto di credito collegato

4 Agosto 2021
[ Collegio di Coordinamento ABF, 17 maggio 2021, n. 12645 ]
Nel procedimento instaurato ai sensi dell’art.125-quinquies del T.U.B. incombe sul ricorrente l’onere di provare l’inadempimento di non scarsa importanza del fornitore.Al fine di accertare il diritto del consumatore alla risoluzione del contratto di credito, il Collegio è competente a valutare
Banca e Finanza Finanziamenti

Cessione del quinto: l’ABF sull’equo indennizzo per rimborso anticipato

4 Agosto 2021
[ Collegio di Coordinamento ABF, 05 maggio 2021, n. 11679 ]
L’espressione “importo rimborsato in anticipo”, adottata nell’art. 125-sexies, comma 2, del T.U.B. al fine di determinare l’ammontare dell’indennizzo previsto dalla medesima norma, deve intendersi riferita all’importo corrisposto dal cliente/consumatore a favore dell’intermediario/mutuante per l’estinzione anticipata del finanziamento, pari al capitale
Banca e Finanza Servizi di pagamento

Servizi di pagamento: l’ABF sul termine di segnalazione di operazioni non autorizzate

4 Agosto 2021
[ Collegio di Coordinamento ABF, 05 maggio 2021, n. 11676 ]
Il termine di 13 mesi previsto dall’articolo 9 del d.lgs. n. 11/2010 ha natura di termine di decadenza, tale per cui, in assenza della richiesta di rettifica e/o di una contestazione del cliente del sistema bancario entro 13 mesi dal
Banca e Finanza Vigilanza

Procedimento sanzionatorio Banca d’Italia: l’incolpato non dev’essere sentito oralmente

27 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. II, 18 agosto 2020, n. 17211 – Pres. San Giorgio, Rel. Abete ]
In tema di sanzioni amministrative previste dall’art. 144 del dec. Igs. n. 385/1993, nei confronti dei soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, di direzione o di controllo di istituti bancari, il rispetto dei principi del contraddittorio e della distinzione tra
Banca e Finanza Servizi di investimento

MiFID: sul regime transitorio di riclassificazione degli operatori qualificati

27 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. I, 15 luglio 2021, n. 20249 – Pres. Scaldaferri, Rel. Amatore ]
In sede di attuazione della Direttiva 2004/39/EC (MiFID), il regime transitorio dettato per i rapporti pendenti dall’art. 113 del Regolamento Consob n. 16190/2007 prevedeva che gli operatori qualificati, se non rientranti nella categoria dei clienti professionali, fossero riclassificati come clienti
Banca e Finanza Finanziamenti

Mutuo in valuta estera ed abusività della clausola relativa al rischio di cambio

26 Luglio 2021
[ Corte di Giustizia UE, 10 giugno 2021, C-609/19 – Pres. Bonichot, Rel. Jääskinen ]
1) L’articolo 4, paragrafo 2, della direttiva 93/13/CEE del Consiglio, del 5 aprile 1993, concernente le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori, deve essere interpretato nel senso che le clausole del contratto di mutuo che prevedono che i
Banca e Finanza Finanziamenti

Credito al consumo e disciplina del cumulo degli interessi

26 Luglio 2021
[ Corte di Giustizia UE, 10 giugno 2021, C-192/20 – Pres. Kumin, Rel. Ziemele ]
Fatte salve le verifiche che spetta al giudice del rinvio effettuare, la direttiva 93/13/CEE del Consiglio, del 5 aprile 1993, concernente le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori, deve essere interpretata nel senso che non è applicabile a
Banca e Finanza Finanziamenti

Trasparenza bancaria: va resa comprensibile la modalità di calcolo del tasso variabile

20 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. II, 25 giugno 2021, n. 18275 – Pres. Manna, Rel. Giusti ]
Al fine di rispettare l’obbligo di trasparenza di una clausola contrattuale che fissa un tasso d’interesse variabile nell’ambito di un contratto di mutuo ipotecario, tale clausola deve non solo essere intelligibile sui piani formale e grammaticale, ma consentire altresì che
Banca e Finanza Titoli di credito

L’assegno privo di data vale solo come promessa di pagamento

15 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. II, 06 luglio 2021, n. 19051 – Pres. Manna, Rel. Picaroni ]
L’assegno bancario privo di data è un titolo nullo e, nei rapporti diretti tra traente e prenditore, deve essere considerato una promessa di pagamento a norma dell’art. 1988 cod. civ., implicando di conseguenza, la presunzione iuris tantum dell’esistenza del rapporto
Banca e Finanza Servizi di investimento

Non integra l’offerta fuori sede la sola sottoscrizione al domicilio dell’investitore

15 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. I, 31 agosto 2020, n. 18155 – Pres. Genovese, Rel. Amatore ]
Nel caso di contratti d’investimento stipulati fuori della sede dell’intermediario, la circostanza che la sola sottoscrizione del contratto sia avvenuta presso l’abitazione dell’investitore non è sufficiente per qualificare l’offerta come avvenuta fuori sede, occorrendo a tal fine che l’investimento sia
Banca e Finanza Conto corrente

Rapporti di conto corrente e limiti al principio di vicinanza della prova

12 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. I, 8 luglio 2021, n. 19566 – Pres. De Chiara, Rel. Fidanzia ]
Nei rapporti di conto corrente bancario, il cliente che agisca per ottenere la restituzione delle somme indebitamente versate in presenza di clausole nulle, ha l’onere di provare l’inesistenza della causa giustificativa dei pagamenti effettuati mediante la produzione del contratto che
Banca e Finanza Servizi di investimento

Danno da investimento e competenza internazionale

12 Luglio 2021
[ Corte di Giustizia UE, Sez. I, 12 maggio 2021, n. C-709/19 – Pres. Bonichot, Rel. Safjan ]
L’articolo 7, punto 2, del regolamento (UE) n.
Banca e Finanza Titoli di credito

L’azione cambiaria non preclude quella causale sul credito non garantito da cambiali

9 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. II, 6 luglio 2021, n. 19048 – Pres. Manna, Rel. Giusti ]
Va escluso che il giudicato esterno riguardante l’illegittimità dell’azione cambiaria intrapresa per una parte del credito, garantita da cambiali, precluda al creditore di esercitare l’azione causale, in un successivo giudizio ordinario, per ottenere un titolo giudiziale di condanna del debitore
Banca e Finanza Titoli di credito

Assegno di traenza: criteri di responsabilità della banca per pagamento al non legittimato

7 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. VI, 22 giugno 2021, n. 17769 – Pres. Bisogni, Rel. Falabella ]
La banca negoziatrice chiamata a rispondere del danno derivato, per errore nell’identificazione del legittimo portatore del titolo, dal pagamento dell’assegno bancario di traenza munito di clausola non trasferibilità a persona diversa dall’effettivo beneficiario, è ammessa a provare che l’inadempimento non
Banca e Finanza Contratti

Anticipazione bancaria: mancato incasso e obbligo di diligenza della banca

7 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. I, 6 luglio 2021, n. 19186 – Pres. Genovese, Rel. Fidanzia ]
In tema di anticipazione su ricevute bancarie regolata in conto corrente con mandato all’incasso, è onere della banca mandataria provare di aver eseguito il contratto secondo buona fede e, conseguentemente, che l’eventuale mancato incasso del credito dal terzo sia stato
Banca e Finanza Servizi di investimento

Abusivismo finanziario, truffa e concorso di colpa dell’investitore

6 Luglio 2021

Giuseppe Colombo

[ Cassazione Penale, Sez. V, 16 ottobre 2020, n. 32514 – Pres. Sabeone, Rel. De Marzo ]
Il reato di abusivismo finanziario può concorrere con il reato di truffa, stante la sostanziale differenza esistente tra le due fattispecie, in quanto l’abusivismo è reato di pericolo, inteso a tutelare l’interesse degli investitori a trattare soltanto con soggetti affidabili,
Banca e Finanza Finanziamenti

Abusiva concessione del credito: il curatore può agire contro la banca per il danno al patrimonio del fallito

1 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. I, 30 giugno 2021, n. 18610 – Pres. Genovese, Rel. Nazzicone ]
L’erogazione del credito che sia qualificabile come “abusiva”, in quanto effettuata, con dolo o colpa, ad impresa che si palesi in una situazione di difficoltà economico-finanziaria ed in mancanza di concrete prospettive di superamento della crisi, integra un illecito del

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter