Format: 2019-02-22
Format: 2019-02-22
Fallimentare - Restructuring - Rapporti pendenti
18/02/2019

Applicabilitá dell’art. 1526 c.c. ai casi di risoluzione anticipata del contratto di leasing traslativo

Cassazione Civile, Sez. I, 31 ottobre 2018, n. 27935 – Pres. Di Virgilio, Rel. Dolmetta
Giulia Zanzottera

Nella fattispecie in questione il ricorrente ha agito contro la decisione del giudice del merito che aveva confermato l’esclusione di questo dal passivo fallimentare in relazione a una somma derivante da un’operazione di leasing, già......

Assicurazioni
18/02/2019

La Cassazione definisce i termini entro i quali una compagnia assicurativa può presentare querela

Cassazione Penale, Sez. II, 27 aprile 2018, n. 36942 - Pres. Cervadoro, Rel. Recchione
Avv. Mattia Miglio

Con la sentenza che qui si commenta, la Suprema Corte ha definito i rapporti che intercorrono tra l’art. 124 c.p. e l’art. 148 Cod. ass., delineando, in particolare, i termini entro cui una compagnia assicurativa può presentare......

Fallimentare - Restructuring - Ammissione al passivo
15/02/2019

Contratto di leasing ed insinuazione al passivo dei canoni

Cassazione Civile, Sez. VI, 4 febbraio 2019, n. 3200 - Pres. Genovese, Rel. Dolmetta
Alessia Bolognese

La pronuncia in esame si inserisce nel novero di quella giurisprudenza di legittimità volta a definire i criteri che devono guidare l’interpretazione delle norme in tema di contratti di leasing, con particolare riferimento a quelle che ne......

Fallimentare - Restructuring - Concordato preventivo
15/02/2019

Nel concordato preventivo non sussiste una percentuale minima per l’idoneità della proposta al soddisfacimento dei creditori

Cassazione Civile, Sez. I, 8 febbraio 2019, n. 3863 – Pres. Di Virgilio, Rel. Pazzi

La causa concreta della procedura di concordato preventivo, da intendersi come obiettivo specifico perseguito dal procedimento, non ha un contenuto fisso e predeterminabile, essendo dipendente dal tipo di proposta formulata, pur se inserita nel......

Banca e Finanza - Contratti e operazioni bancarie
11/02/2019

Contratti bancari monofirma: confermata la validità

Cassazione Civile, Sez. I, 16 luglio 2018, n. 18828 - Pres. Magda, Rel. Falabella
Alessandra Tonetti

Nei contratti relativi alla prestazione dei servizi di investimento il requisito della forma scritta del contratto-quadro, disposto dal d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, art. 23, è rispettato ove il contratto sia redatto per iscritto e ne venga......

Tax - Reati tributari
08/02/2019

Indeducibili i costi relativi a frodi carosello se conosciuti dal contribuente

Cassazione Penale, Sez. III, 29 Novembre 2018, n. 53637 – Pres. Lapalorcia, Rel. Cerroni
Matteo Porqueddu, Studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 53637/2018 ha chiarito che la ragione principale alla base dell’indeducibilità dei costi nella c.d. “frode carosello” risiede nella violazione del c.d. principio dell’inerenza dei......

Banca e Finanza - Antiriciclaggio - Sanzioni
08/02/2019

Sanzione per omessa segnalazione di operazioni sospette ai sensi della normativa antiriciclaggio

Cassazione Civile, Sez. II, 8 agosto 2018, n. 20637 – Pres. Petiti, Rel. Oricchio
Laura Colombo, Laghi Leo Spangaro e Associati

La normativa antiriciclaggio sanziona la sola omessa segnalazione di operazioni sospette, a prescindere dalla concorrente esistenza o meno di un reato di riciclaggio. Con la sentenza in esame la Corte di Cassazione si è......

Tax - Accertamento - IRES – IRPEG
06/02/2019

Utili extracontabili: presunzioni in materia di imposte dei redditi di società di capitali

Cassazione Civile, Sez. V, 13 luglio 2018, n. 18643 - Pres. Locatelli, Rel. Bernazzani
Avv. Stefano Capponi

In materia di accertamento delle imposte sui redditi delle società di capitali, è perfettamente ammissibile, se riguarda società di capitali a ristretta base sociale, una presunzione di utili extracontabili in capo ai soci ove sussista, a carico.....

Società - Delibere assembleari
05/02/2019

Business judgement rule: non sindacabili le rettifiche sui crediti deteriorati perché troppo prudenti

Tribunale di Bologna, 17 dicembre 2018, n. 3218 - Pres. Florini, Rel. Romagnoli
segnalato da: Niccolò Abriani, Professore ordinario di diritto commerciale, Università di Firenze; Partner, DLA Piper

Le rettifiche sui crediti deteriorati sono determinate sulla base di criteri che non attengono alla rappresentazione veritiera e corretta della situazione economico-patrimoniale dell’impresa bancaria, ma alla opportunità e discrezionalità......

Fallimentare - Restructuring - Garanzie e privilegi
05/02/2019

Finanziamento agevolato: la concessione di garanzia rientra tra i crediti privilegiati

Cassazione Civile, Sez. I, 30 gennaio 2019, n. 2664 – Pres. Di Virgilio, Rel. Dolmetta
Alessia Bolognese

Della ......