Format: 2019-11-20
Format: 2019-11-20
Banca e Finanza - Titoli di credito
03/05/2012

Assegno bancario privo di data vale come mera promessa di pagamento ex art. 1988 c.c.

Tribunale di Napoli, 19 gennaio 2012, n. 613

Con sentenza 19 gennaio 2012 n. 613 il Tribunale di Napoli ribadisce l’orientamento secondo cui l’emissione di un assegno bancario privo di data costituisce una violazione del precetto normativo di cui agli artt.......

Assicurazioni
02/05/2012

Polizze index linked con sottostante obbligazioni Lehman Brothers: obbligo di restituzione del capitale iniziale

Tribunale di Cagliari, 22 febbraio 2012, n. 513

Il Tribunale di Cagliari (sentenza 22 febbraio 2012, n. 513), affronta il tema delle polizze index linked con sottostante obbligazioni Lehman Brothers. Nel caso di specie il contratto, pur......

Banca e Finanza - Tutele
27/04/2012

La nullità della clausola abusiva può valere anche per i consumatori non aderenti alla class action

Corte di Giustizia UE, Sez. I, 26 aprile 2012, C-472-10

Con sentenza del 26 aprile 2012, causa C‑472/10, la Corte di Giustizia dell'Unione Europea ha affermato iseguenti principi di diritto. 1) Spetta al giudice nazionale chiamato a pronunciarsi sul......

Fallimentare - Restructuring - Azione revocatoria fallimentare
27/04/2012

Rimesse bancarie in conto corrente: revocabili ex art. 67 Legge Fallimentare solo se integrano dei pagamenti

Tribunale di Udine, 16 aprile 2012

Con sentenza del 16 aprile 2012 il Tribunale di Udine conferma l’orientamento secondo cui le rimesse su un conto corrente bancario con saldo passivo debbano ritenersi revocabili in quanto “pagamenti” solo se......

Banca e Finanza - Ius variandi
26/04/2012

Modifiche unilaterali di contratto in caso di fondi comuni di investimento: il danno va sempre provato

Giudice di Pace di Ottaviano, 12 dicembre 2011

Con sentenza del 12 dicembre 2011 il Giudice di Pace di Ottaviano, Dr. Michele Marchese, affronta il tema della risarcibilità del danno conseguente alle modifiche unilaterali di contratto in caso di fondi comuni......

Banca e Finanza - Servizi di investimento
23/04/2012

Obbligazioni Cirio: banca condannata per inadeguatezza dell’ordine ex art. 29 Regolamento Consob 11522/98

Tribunale di Parma, 15 febbraio 2012, n. 225

Con sentenza n. 225 del 15 febbraio 2012 il Tribunale di Parma condanna la banca al risarcimento del danno patito dall’investitore per violazione del regime di adeguatezza ex art. 29 comma 1 Regolamento Consob 11522/98......

Società - In generale
20/04/2012

Fusione per incorporazione: la prosecuzione dei rapporti ex art. 2504 bis c.c. si applica anche se cambia la denominazione

Cassazione Civile, Sez. III, 18 aprile 2012, n. 6058

La Cassazione, sentenza 18 aprile 2012, n. 6058, ha confermato il principio secondo cui la fusione tra società non determina, nelle ipotesi di fusione per incorporazione, l’estinzione della società......

Fallimentare - Restructuring - Profili generali
19/04/2012

Cessione di credito: soggetta a revocatoria fallimentare se effettuata in funzione solutoria di un debito scaduto ed esigibile

Cassazione Civile, sez. I, 29 marzo 2012, n. 5106

Con sentenza n. 5106 del 29 marzo 2012 la Suprema Corte di Cassazione afferma il principio secondo cui la cessione di credito, se effettuata in funzione solutoria di un debito scaduto ed esigibile, si caratterizza come......

Banca e Finanza - Servizi di investimento
18/04/2012

Suitability rule: l’intermediario deve valutare l’adeguatezza dell’operazione anche in assenza di informazione da parte del cliente

Tribunale di Pisa, 15 marzo 2012, n. 311

Con sentenza n. 311 del 15 marzo 2012 il Tribunale di Pisa condanna la banca al risarcimento del danno nei confronti dell’investitore per violazione degli obblighi di adeguatezza (c.d. suitability rule) di cui all......

Fallimentare - Restructuring - Profili generali
16/04/2012

L’approvazione tacita del conto corrente ex art. 1832 c.c. non è opponibile al curatore fallimentare

Cassazione Civile, sez. I, 02 aprile 2012, n. 5261

Con sentenza n. 5261 del 02 aprile 2012 la Cassazione afferma il principio secondo cui gli effetti dell’approvazione tacita del conto corrente ex art. 1832 c.c. non sono opponibili al curatore fallimentare.......