Formato: 2016-08-28
Formato: 2016-08-28
Carte di pagamento
05/08/2016

Smarrimento del bancomat: banca responsabile per prelievi abusivi anche in caso di denuncia tardiva

Cassazione Civile, Sez. I, 04 agosto 2016, n. 16333

Con sentenza n. 16333 del 04 agosto 2016, la Cassazione ha confermato il principio (Cass. n. 806 del 19 gennaio 2016, già pubblicata su questa Rivista. Cfr. contenuti correlati) secondo cui, ai fini della valutazione della responsabilità della......

Fiscalità finanziaria
02/08/2016

Capital gains: criteri di rideterminazione del valore delle partecipazioni ex art. 5 legge n. 448/2001

Cassazione Civile, Sez. V, 29 gennaio 2016, n. 1683

Con sentenza n. 1683 del 29 gennaio 2016, la Corte di Cassazione (Presidente: Di Amato, Relatore: Iofrida) ha affermato il principio secondo cui, in tema di capital gains, nel caso in cui il contribuente, dopo essersi avvalso, ai sensi dell......

Apporti dei soci
02/08/2016

Cessione del credito relativo a somme erogate dal socio in favore della società e obbligo di “garanzia” del cedente di cui all’art. 1266 c.c.

Cassazione Civile, Sez. I, 29 luglio 2015, n. 16049
Marko Kotlar, trainee lawyer presso Simmons & Simmons

Con sentenza del 29 luglio 2015, la Suprema Corte si è occupata dell’ipotesi della cessione del credito da parte del socio di una società di capitali che abbia effettuato dazioni di denaro in favore della stessa (diverse dai conferimenti),......

Responsabilità degli organi sociali
01/08/2016

Liquidazione del danno alla società: l’applicazione del criterio equitativo ed il potere discrezionale del giudice

Cassazione Civile, Sez. I, 04 maggio 2016, n. 8802
Marta Colombo, Trainee presso Lombardi Molinari Segni

La Suprema Corte, con sentenza pronunciata in data 4 maggio 2016, ha statuito che, con riferimento alla liquidazione del danno subito da una società in conseguenza della condotta degli amministratori, l’applicazione del criterio equitativo......

Scritture contabili e bilancio
01/08/2016

Il bilancio di esercizio di SpA deve partire dai dati di chiusura dell’anno precedente

Cassazione Civile, Sez. I, 15 aprile 2016, n. 7586 - Pres. Forte, Rel. Genovese
Alessia Benevelli

Con la pronuncia in oggetto la Suprema Corte ha ribadito il principio di diritto già affermato con la sentenza Cass. n. 2379/1977 secondo cui il bilancio di esercizio di una società per azioni, in forza del principio di continuità, deve partire......

Rapporti pendenti
01/08/2016

La sentenza ex art. 2392 c.c., regolarmente trascritta, prevale sulla sentenza di fallimento

Cassazione Civile, Sez. I, 08 aprile 2016, n. 6920
Beatrice Casaccia

Con la sentenza n. 6920/2016 la Corte di Cassazione decide a proposito della fattispecie di seguito descritta. In particolare, i giudici di prime cure accoglievano la domanda con la quale la curatela di un fallimento chiedeva di sciogliersi da un......

Derivati
29/07/2016

È nullo lo swap in cui il rischio relativo all’andamento del differenziale non ricada anche sulla Banca

Corte d’Appello di Torino, 27 luglio 2016, n. 1725
Altea Rossi

Nel decreto in discorso (Decreto 27 luglio 2016, n. 1725/2016), la Corte d’Appello, nel dichiarare la necessarietà di disporre CTU contabile in relazione a un contratto derivato IRS (c.d. «swap»), si pronuncia pure su un tema di......

Finanza
27/07/2016

Prestito obbligazionario Mediobanca “Russia”: è vessatoria la clausola per cui la Banca può sospendere a sua discrezione il pagamento degli interessi

Cassazione Civile, Sez. I, 26 luglio 2016, n. 15408
segnalato da: Studio D&S

Nel caso di cui trattasi la Corte di Cassazione con la recentissima sentenza del 26 luglio 2016 (Cass. 26 luglio 2016, n. 15408/16), viene a risolvere, tra l’altro, la questione circa il carattere vessatorio di una specifica clausola......

Fusione e scissione
22/07/2016

Determinazione del danno del socio per rapporto di cambio incongruo nella fusione

Cassazione Civile, Sez. I, 21 luglio 2016, n. 15025 - Pres. Di Palma, Rel. Nazzicone

Con sentenza n. 15025 del 21 luglio 2016 la Cassazione (Pres. Di Palma, Rel. Nazzicone) ha affermato il principio secondo cui, nel giudizio volto al risarcimento del danno subito dal socio in ragione della determinazione di un rapporto di cambio......

Fiscalità internazionale
21/07/2016

La Corte di Cassazione si esprime sulla residenza fiscale delle persone fisiche e sulla presunzione di esterovestizione

Cassazione Civile, Sez. V, 15 giugno 2016, n. 12311
Elio Andrea Palmitessa, LL.M., Dottore Commercialista in Milano

Con la Sentenza n. 12311 del 15 giugno 2016, la Corte di Cassazione torna ad esprimersi in tema di trasferimento della residenza fiscale all'estero, annotando, ancora una volta, che “......