WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa

Sanzioni

Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Le regole procedimentali ex art. 195 TUF sono applicabili anche ai procedimenti sanzionatori nei confronti delle società di revisione

6 Settembre 2017

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. II, 20 aprile 2017, n. 9997 – Pres. Petitti, Rel. Federico ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza. L’art. 195 TUF esprime un principio generale di concentrazione di una determinata tipologia di controversie aventi ad oggetto i provvedimenti sanzionatori
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Spetta al soggetto destinatario della sanzione provare di aver adempiuto diligentemente agli obblighi imposti dalla normativa di settore

26 Luglio 2017

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 12 gennaio 2017, n. 604 – Pres. Ragonesi, Rel. Genovese ]
In caso di irrogazione di sanzioni amministrative, la Banca d’Italia, anche in virtù della presunzione di colpa vigente in materia, ha unicamente l’onere di dimostrare l’esistenza dei segnali di allarme che avrebbero dovuto indurre gli amministratori non esecutivi, rimasti inerti,
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza: sancita l’illiceità del cumulo fra sanzioni penali e amministrative

10 Aprile 2017

Federico Urbani, Attorney Trainee presso Orrick, Herrington & Sutcliffe LLP

[ Cassazione Civile, Sez. II, 5 aprile 2017, n. 8355 ]
La Corte di Cassazione ha recentemente valutato la liceità del cumulo fra le sanzioni penali e quelle amministrative previste dall’ordinamento in materia di ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza (cosiddetto “ostacolo alla vigilanza”). In tale ambito, infatti,
Giurisprudenza
Banca e Finanza Market abuse Penale Reati bancari e finanziari

Dopo il Tribunale di Milano, anche la Corte d’Appello di Bologna sancisce la compatibilità del doppio binario sanzionatorio in materia di market abuse con il divieto di bis in idem

30 Marzo 2017

Federico Urbani, Attorney Trainee presso Orrick, Herrington & Sutcliffe LLP

[ Corte d’Appello di Bologna, 3 marzo 2017 ]
Il recente filone interpretativo in materia di doppio binario sanzionatorio e divieto di bis in idem in ambito di abusi di mercato – cui ha dato avvio una pronuncia del Tribunale di Milano dello scorso 6 dicembre 2016 (si vedano
Giurisprudenza
Banca e Finanza Market abuse Penale Reati bancari e finanziari

La Cassazione rinvia alla Corte di Giustizia UE sulla convivenza tra sanzioni amministrative e penali in materia di abusi di mercato

2 Febbraio 2017

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. II, 15 novembre 2016, n. 23232 ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza. La “delicata” convivenza tra sanzioni amministrative e sanzioni penali nel nostro ordinamento giuridico si arricchisce di un nuovo capitolo.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Market abuse Penale Reati bancari e finanziari

Primi effetti della sentenza A e B c. Norvegia: per il Tribunale di Milano il doppio binario sanzionatorio in materia di market abuse è compatibile con il divieto di bis in idem

12 Gennaio 2017

Federico Urbani, Attorney Trainee presso Orrick

[ Tribunale di Milano, 6 dicembre 2016 ]
A poche settimane dalla pubblicazione della sentenza emessa dalla Corte Europea dei Diritto dell’Uomo nel caso “A e B c. Norvegia”, il Tribunale di Milano dimostra di aver già recepito, nella loro portata dirompente, i principi di diritto enunciati in
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Segnalazione di operazioni sospette: obblighi di controllo e regime sanzionatorio

30 Novembre 2016
[ Cassazione Civile, Sez. II, 29 novembre 2016, n. 24255 ]
Nel caso di operazioni sospettabili di riciclaggio, la legge prevede un duplice obbligo di segnalazione, ugualmente sanzionato dal D.L. n. 143 del 1991, art. 5, comma 5: da parte del responsabile della dipendenza al titolare dell’attività, ossia all’organo direttivo della
Giurisprudenza
Banca e Finanza Market abuse

Abuso di informazioni privilegiate: lecito il ricorso alle presunzioni nel procedimento sanzionatorio

21 Ottobre 2016

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. II, 3 agosto 2016, n. 16253 ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Market abuse Penale Reati bancari e finanziari

Compatibilità del “doppio binario” sanzionatorio in materia di abusi di mercato rispetto al divieto di bis in idem: la Cassazione dispone il rinvio pregiudiziale della questione alla Corte di Giustizia UE

17 Ottobre 2016

Federico Urbani, Attorney Trainee presso Orrick, Herrington & Sutcliffe LLP

[ Cassazione Civile, Sez. Tributaria, 13 ottobre 2016, n. 20675 ]
Il Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (Testo Unico della Finanza o TUF), prevede un “doppio binario” sanzionatorio in materia di abusi di mercato, reprimendo gli illeciti di abuso di informazioni privilegiate e di manipolazione del mercato con sanzioni
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Recepimento CRD IV: le modifiche al TUF sulle sanzioni amministrative non si applicano alle violazioni commesse prima dell’entrata in vigore delle disposizione Consob e Banca d’Italia

4 Ottobre 2016

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 30 giugno 2016, n. 13433 ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza (Consob).
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Antiriciclaggio: alle sanzioni amministrative Banca d’Italia non si applicano i principi della sentenza CEDU “Grande Stevens” in tema di ne bis in idem

29 Settembre 2016
[ Cassazione Civile, Sez. II, 28 settembre 2016, n. 19219 ]
Va escluso che le sanzioni pecuniarie irrogate da Banca d’Italia per le violazioni di cui all’articolo 144 Tub, siano equiparabili, per tipologia, severità e idoneità a incidere sulla sfera patrimoniale e personale dei destinatari, a quelle previste nel caso esaminato
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Ragionevolezza del tempo per la contestazione delle sanzioni da parte della Consob ed obbligo di motivazione da parte del giudice di merito

29 Giugno 2016

Gabriele Magrini, Dottore di ricerca in diritto pubblico dell’economia, Sapienza Università di Roma

[ Cassazione Civile, Sez. II, 22 aprile 2016, n. 8204 – Pres. Bucciante, Rel. Cosentino ]
Con la sentenza in commento la Suprema Corte interviene nuovamente in tema di accertamento dell’illecito in materia di intermediazione finanziaria, da cui far decorrere il termine a disposizione della Consob per la notifica della sanzione.

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12
Iscriviti alla nostra Newsletter