WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa

Sanzioni

Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Sanzioni Banca d’Italia: tra natura sostanzialmente penale, garanzie procedimentali e valore probatorio del verbale d’ispezione

7 Settembre 2020

Lorenzo Baldacci

[ Cassazione Civile, Sez. II, 15 giugno 2020, n. 11481 – Pres. San Giorgio, Rel. Varrone ]
Il caso in esame afferisce all’irrogazione, da parte della Banca d’Italia, di sanzioni al direttore generale di un istituto di credito per carenze “…nell’organizzazione e nei controlli in materia di trasparenza e di correttezza delle relazioni con la clientela…” (artt.
Flash News
Previdenza complementare

Covip: in GU il nuovo Regolamento sulla procedura sanzionatoria

19 Agosto 2020
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 197 del 7 agosto 2020 il nuovo regolamento Covip in materia di procedura sanzionatoria adottato con delibera del 29 luglio 2020. Il presente regolamento disciplina gli aspetti di dettaglio della procedura sanzionatoria di competenza della
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Il principio di retroattività della lex mitior non si applica alle sanzioni T.U.B.

17 Luglio 2020

Silvia Maglio, trainee lawyer presso Hogan Lovells Studio Legale

[ Cassazione Civile, Sez. II, 21 maggio 2020, n. 9371 – Pres. Petitti, Rel. Sabato ]
Le sanzioni amministrative pecuniarie irrogate dalla Banca d’Italia non hanno – per tipologia, severità e incidenza personale e patrimoniale – una natura “sostanzialmente penale”. Di conseguenza, le medesime rimangono soggette al principio del tempus regit actum, valevole per la generalità
Giurisprudenza
Banca e Finanza Servizi di pagamento

PSD: sulla competenza a emanare sanzioni sulla mancata o inesatta esecuzione di un ordine di pagamento

3 Aprile 2020
[ Corte di Giustizia UE, Sez. IX, 2 aprile 2020, C-480/18 – Pres. Rodin, Rel. Piçarra ]
1) L’articolo 2, paragrafo 2, della direttiva 2007/64/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 novembre 2007, relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, recante modifica delle direttive 97/7/CE, 2002/65/CE, 2005/60/CE e 2006/48/CE, che abroga la direttiva 97/5/CE,
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Sanzioni Consob: decorrenza del termine di 180 giorni ex 195 T.U.F. e obblighi di vigilanza del consiglio di sorveglianza

18 Marzo 2020

Lorenzo Baldacci

[ Cassazione Civile, Sez. II, 25 febbraio 2020, n. 4957 – Pres. Petitti, Rel. Sabato ]
Il caso in esame afferisce all’irrogazione, da parte della CO.N.SO.B., di sanzioni a componenti del consiglio di sorveglianza, tra i quali i due ricorrenti in Cassazione, di una società quotata, poi sottoposta a procedura concorsuale, per non aver vigilato sull’adeguatezza
Editoriali
Società

Le sanzioni Consob sul governo societario. Un modello da ripensare?

10 Marzo 2020

Gian Domenico Mosco e Salvatore Providenti

1. Lo schema di decreto legislativo approvato dal Consiglio dei ministri lo scorso 29 gennaio, sul quale le competenti commissioni parlamentari stanno per esprimere il loro parere, prevede fra l’altro l’aumento dell’importo massimo delle sanzioni Consob per violazioni delle regole
Giurisprudenza
Banca e Finanza Market abuse

Cumulo di sanzioni e insider trading: il test di proporzionalità ricomprende anche il risarcimento previsto dall’art. 187 undecies, co. 2 T.U.F.

18 Febbraio 2020

Enrico Pezzi, dottorando in Studi Giuridici Comparati ed Europei, curriculum di diritto e procedura penale e filosofia del diritto, Università di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 22 novembre 2019, n. 397 – Pres. Sabeone, Rel. Caputo ]
Con questa sentenza la Cassazione prende posizione su di uno specifico aspetto del c.d.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Sul procedimento di opposizione alle sanzioni amministrative della Banca d’Italia

10 Febbraio 2020

Francesco Pezone

[ Cassazione Civile, Sez. II, 19 marzo 2019, n. 7663 – Pres. Petitti, Rel. Casadonte ]
In tema di opposizione alle sanzioni amministrative irrogate dalla Banca d’Italia, la fase introduttiva del relativo procedimento è disciplinata dall’articolo 195, comma 4 del TUF, che è sottratto dall’ambito di applicazione della c.d. riforma sulla riduzione e semplificazione dei riti
Giurisprudenza
Banca e Finanza Market abuse Penale Reati bancari e finanziari

Insider trading: la Cassazione torna sugli elementi costitutivi della fattispecie e sul doppio binario sanzionatorio penale-amministrativo

21 Gennaio 2020

Federica De Gottardo, Dottoranda in diritto commerciale presso l’Università di Trento, Avvocato in Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 30 settembre 2019, n. 39999 – Pres. Vessichelli, Rel. Brancaccio ]
Mediante la sentenza de qua la Corte di Cassazione si è pronunciata su numerose questioni relative al reato di insider trading, anche a seguito del recepimento nell’ordinamento interno del Regolamento UE n. 596/2014 (“Market Abuse Regulation” - MAR).
Flash News
Previdenza complementare

Covip: in consultazione il nuovo Regolamento sulla procedura sanzionatoria

4 Novembre 2019
Covip ha posto in pubblica consultazione lo schema del nuovo “Regolamento in materia di procedura sanzionatoria della COVIP”, da adottarsi ai sensi dell’art. 19-quinquies, comma 8, del decreto n. 252/2005. L’art. 19-quinquies del decreto n. 252/2005, inserito ex novo dal
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

L’individuazione del dies a quo per la contestazione dell’illecito da parte della Consob

25 Settembre 2019

Gilda Avena

[ Cassazione Civile, Sez. II, 9 maggio 2018, n. 11150 – Pres. Petitti, Rel. Gorjan ]
Il momento iniziale di decorrenza del termine decadenziale per la contestazione dell’illecito ex art. 195 del D.Lgs. n. 58 del 1998 da parte della Consob, deve essere individuato in relazione alla peculiarità della singola fattispecie e vanno indicate le ragioni
Giurisprudenza
Banca e Finanza Vigilanza

Sanzioni Consob: al giudice di merito l’indagine sulla ragionevolezza del tempo impiegato per la contestazione dell’illecito

17 Settembre 2019

Edoardo Pistone, Trainee Associate presso Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners; Cultore della Materia in Diritto Commerciale e dei Mercati Finanziari presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore

[ Cassazione Civile, Sez. II, 7 maggio 2019, n. 11961 – Pres. Petitti, Rel. Cosentino ]
La Corte di Cassazione ha ritenuto infondate le censure per falsa applicazione dell’articolo 195 T.U.F. e dell’articolo 14, commi primo, secondo e sesto della Legge n.689/81, mosse dalla Consob nei confronti della sentenza della corte territoriale con la quale quest’ultima

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12
Iscriviti alla nostra Newsletter