WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

TAX

TAX Accertamento e contenzioso

Carattere fittizio delle iscrizioni in bilancio e prezzo superiore al valore di mercato

17 Ottobre 2011
[ Cassazione Civile, sez. Tributaria, 06 ottobre 2011, n. 20451 ]
La Corte di cassazione, con la sentenza 6 ottobre 2011, n. 20451, accogliendo il ricorso dell’Agenzia delle entrate, ha affermato due principi:
TAX IRES - IRAP

Costi deducibili anche se relativi ad operazioni soggettivamente inesistenti

14 Ottobre 2011
[ Cassazione Civile, sez. Tributaria, 27 settembre 2011, n. 19786 ]
Ai fini della determinazione del reddito di impresa, anche i costi relativi ad operazioni soggettivamente inesistenti possono essere dedotti, purché il contribuente ne dimostri l’effettiva sussistenza, l’ammontare e l’inerenza. In altre parole, i costi inerenti possono essere dedotti ancorché il
TAX IRES - IRAP

Il mutuo di valore superiore al prezzo di acquisto di un immobile non indica un maggior ricavo per l’impresa cedente

11 Ottobre 2011
[ Comm. trib. reg. Emilia Romagna, 19 agosto 2011, n. 75 ]
  Anche la Commissione tributaria regionale dell’Emilia Romagna (al pari di quella della Lombardia, 13 luglio 2011, n. 96) ha ritenuto che dal solo fatto che l’acquirente di un immobile contrae un mutuo per un valore superiore al prezzo di acquisto dell’immobile
TAX Fiscalità internazionale

La Corte di Giustizia dell’UE si pronuncia ancora sulla libertà di circolazione dei capitali

11 Ottobre 2011
[ C-493/09, sent. 6 ottobre 2011 ]
La Repubblica portoghese, avendo riservato il beneficio dell’esenzione fiscale dall’imposta societaria ai soli fondi di pensione residenti in territorio portoghese (ma non a quelli residenti all’estero), è venuta meno agli obblighi ad essa incombenti in forza degli artt. 63 TFUE
TAX IRES - IRAP

La Cassazione si pronuncia sulla tassazione del rimborso assicurativo in caso di riparazione del bene danneggiato

10 Ottobre 2011
[ Cassazione Civile, sez. Tributaria, 06 ottobre 2011, n. 20465 ]
Il trattamento fiscale ai fini delle imposte sul reddito in dipendenza di un danno subito da un bene relativo alla impresa per cui sia riconosciuto e liquidato un indennizzo assicurativo, dipende dalle caratteristiche del nocumento subito dal bene.
TAX Accertamento e contenzioso

I prelievi dal conto corrente non sono reddito se di ammontare modesto

5 Ottobre 2011
[ Comm. trib. prov. di Macerata, 25 agosto 2011, n. 264 ]
TAX Accertamento e contenzioso

L’Amministrazione finanziaria non deve risarcire il contribuente per iscrizione di ipoteca basata su un avviso di accertamento illegittimo

4 Ottobre 2011
[ Cassazione Civile, 23 settembre 2011, n. 19458 ]
L’amministrazione finanziaria non può essere chiamata a rispondere del danno eventualmente causato al contribuente sulla base del solo dato oggettivo della illegittimità dell’azione amministrativa, essendo necessario che la stessa, nell’adottare l’atto illegittimo, abbia anche violato le regole di imparzialità, correttezza
TAX Accertamento e contenzioso

Salvo prova contraria, la divergenza tra fatture di vendita ed importi indicati nelle proposte di finanziamento è indice presuntivo di omessa fatturazione

28 Settembre 2011
[ CTP di Firenze, 5 agosto 2011, n. 79/1/11 ]
Se l’acquirente di un auto contrae (mediante il cd. credito al consumo) un finanziamento superiore al prezzo di acquisto dell’auto, si presume, salva prova contraria, che il venditore dell’auto abbia omesso di fatturare parte del prezzo.
TAX Accertamento e contenzioso

Avviso di accertamento nullo se emesso in violazione dell’art. 12, comma 7, dello Statuto dei diritti dei contribuenti

21 Settembre 2011
[ Cassazione Civile, Sez. Trib., 16 settembre 2011, n. 18906 ]
TAX IRPEF

Gli interessi maturati ma non percepiti non sono reddito

15 Settembre 2011
[ Cassazione Civile, Sez. Trib., 21 aprile 2011, n. 9202 ]
Gli interessi maturati periodicamente sulle somme affidate ad un promotore finanziario, non materialmente percepiti, ma soltanto capitalizzati in una scheda riferita al creditore, non costituiscono reddito di capitale ai fini IRPEF.
Società Concorrenza e antitrust TAX IRES - IRAP

Non sempre le agevolazioni fiscali alle cooperative sono aiuti di Stato

15 Settembre 2011
[ Corte Giust. CE, sentenza 08 settembre 2011, cause riunite n. C-78/08, C-79/08, C-80/08 ]
La Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata su tre questioni pregiudiziali relative alla corretta qualificazione delle agevolazioni fiscali per le cooperative italiane come aiuti di Stato o meno.
TAX Accertamento e contenzioso

Indagini bancarie legittime anche se effettuate su conti correnti riferibili a soci della società

14 Settembre 2011
[ Cassazione Civile, Sez. Tributaria, n. 14785 del 05 luglio 2011 ]
TAX Fiscalità finanziaria

Finanziamenti agevolati non dipendono dalla natura giuridica del soggetto erogatore

24 Giugno 2011
[ Cassazione Civile, Sez. Tributaria, 11 marzo 2011, n. 5845 ]
TAX IRES - IRAP

Promotori finanziari e IRAP

24 Giugno 2011
[ Cassazione Civile, Sez. Un., 26 maggio 2009, n. 12108 ]
Gli agenti di commercio e i promotori finanziari sono esonerati dall’IRAP se non sono autonomamente organizzati.
TAX IRES - IRAP

Rendita vitalizia tassata come corrispettivo dell’azienda

24 Giugno 2011
[ Corte di Cassazione, sentenza 20 maggio 2011, n. 11229 ]
Ai fini della determinazione del reddito d’impresa, è configurabile una plusvalenza da avviamento commerciale, ai sensi dell’art. 54, comma 3, T.u.i.r. (D.p.r. 22 dicembre 1986, n. 917), anche nel caso di cessione a titolo oneroso di un’azienda il cui corrispettivo
TAX Accertamento e contenzioso

Accertamento su conti bancari

24 Giugno 2011
[ Cassazione Civile, Sez. Tributaria, 29 aprile 2011, n. 9535 ]
Gli incrementi dei flussi di denaro nei conti bancari, non conciliabili con il normale rendimento dei titoli del mercato finanziario e le variazioni di borsa costituiscono una presunzione grave, precisa e concordante che legittima un accertamento analitico-induttivo.
TAX Abuso del diritto

Il prestito titoli può costituire un’ipotesi di abuso del diritto.

24 Giugno 2011
[ Comm. trib. prov. di Treviso, 16 dicembre 2010, n. 114/06/10 ]
Un contratto di prestito tra una società italiana ed una estera, avente ad oggetto titoli di una società terza estera, è nullo se privo di causa economica e se comporta indebiti vantaggi fiscali, con conseguente disconoscimento degli effetti fiscali. Nel

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter