WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa

Onere della prova

Giurisprudenza
Banca e Finanza Contratti

La banca convenuta opposta ha l’onere di produrre la documentazione contrattuale comprovante il proprio credito

22 Giugno 2020

Giuseppe Colombo

[ Tribunale di La Spezia, 4 febbraio 2020 ]
Non assolve al proprio onere probatorio la banca convenuta opposta in un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, e dunque attrice sostanziale, che a sostegno della propria richiesta di pagamento non produca il contratto di conto corrente, l’estratto conto e
Giurisprudenza
Banca e Finanza Conto corrente

La ripartizione dell’onere della prova nell’accertamento del “dare e avere” derivante da un rapporto di conto corrente

26 Marzo 2020

Federico Bevilacqua, Trainee Lawyer presso La Scala Società tra Avvocati

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 13 gennaio 2020, n. 330 – Pres. Scaldaferri, Rel. Tricomi ]
Con la sentenza in esame, la Suprema Corte ha confermato il proprio orientamento in materia di operatività del principio dell’onere della prova laddove, in mancanza di una parte degli estratti conto, sia proposta una domanda di accertamento del saldo di
Giurisprudenza
Banca e Finanza Conto corrente

Sulla prova dell’esistenza di una delega ad operare su conto corrente

24 Marzo 2020

Giuseppe Spataro

[ Cassazione Civile, Sez. III, 21 novembre 2019 n. 30313 – Pres. Armano, Rel. Moscarini ]
Con la sentenza in oggetto, la Corte di Cassazione è intervenuta sulla tematica relativa alla delega in favore di terzi ad operare sui conti correnti bancari.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Anatocismo

Contenzioso banca–cliente: onere della prova dell’affidamento e adeguamento alla delibera CICR 9 febbraio 2000

3 Marzo 2020

Avv. Adriana Tandoi, Studio Legale Associato Bonfatti e Iotti (Modena), Dottoressa di Ricerca in Diritto dei Mercati

[ Tribunale di Reggio Emilia, 5 aprile 2019, n. 560 – G.U. Fioroni ]
La sentenza in commento n. 560/2019 del Tribunale di Reggio Emilia conferma alcuni importanti principi che assumono rilevanza nell’ambito del contenzioso banca-cliente, in particolare sul tema dell’onere della prova della apertura di credito ai fini della verifica delle rimesse cd.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Conto corrente

Ripetizione di “rimesse” bancarie: effetti della incompleta produzione dell’estratto conto ed onere della prova in merito all’effetto solutorio o ripristinatorio della “rimessa”

26 Febbraio 2020

Avv. Alessia Grassigli, Studio Legale Associato Bonfatti e Iotti (Modena)

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 4 febbraio 2020, n. 2435 – Pres. Genovese, Rel. Iofrida ]
1. L’ordinanza in esame in primo luogo cassa con rinvio la sentenza resa dalla Corte di Appello Dell’Aquila, che non ha chiarito le ragioni per le quali la ricostruzione contabile del CTU, in assenza dei contratti di conto corrente e
Giurisprudenza
Banca e Finanza Conto corrente

Conto corrente: in caso di azione di ripetizione dell’indebito l’onere della prova è a carico del correntista

14 Febbraio 2020

Paola Dassisti

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 13 dicembre 2019, n. 33009 – Pres. Scaldaferri, Rel. Falabella ]
La Cassazione, con la sentenza in esame, si sofferma su alcuni profili processuali in materia di azione di ripetizione dell’indebito promossa dal correntista. In tema di ripetizione di indebito opera il normale principio dell’onere della prova a carico dell’attore il
Giurisprudenza
Banca e Finanza Servizi di investimento

La ripartizione dell’onere della prova nei giudizi riguardanti la violazione degli obblighi informativi posti a carico dell’intermediario

28 Gennaio 2020

Federico Bevilacqua

[ Cassazione Civile, Sez. I, 16 maggio 2019, n. 13265 – Pres. Genovese, Rel. Tricomi ]
In tema di intermediazione finanziaria, la disciplina dettata dall’articolo 23, comma 6, del d.lgs. n.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Conto corrente

Onere della prova circa il rapporto di conto corrente controverso: mancanza degli estratti conto e applicabilità del “saldo zero”

3 Dicembre 2019

Edoardo Pistone, Trainee Associate presso Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, Cultore della Materia in Diritto Commerciale e dei Mercati Finanziari presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore

[ Cassazione Civile, Sez. I, 9 ottobre 2019, n. 25373 – Pres. De Chiara, Rel. Caiazzo ]
La Suprema Corte ha ritenuto fondata la censura mossa dal ricorrente istituto di credito ribadendo il consolidato orientamento per cui, nei rapporti di conto corrente bancario, il correntista che agisce in giudizio per la ripetizione dell’indebito ha l’onere di fornire
Giurisprudenza
Banca e Finanza Servizi di pagamento

Carta clonata: il Collegio di Coordinamento ABF sull’onere della prova a carico del prestatore di servizi di pagamento

21 Ottobre 2019
[ Collegio di coordinamento ABF, 02 ottobre 2019 – Pres. Massera, Rel. De Carolis ]
La previsione di cui all’art. 10, comma 2, del d. lgs.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Servizi di investimento

Violazione degli obblighi informativi e di adeguatezza nelle operazioni di investimento ed onere della prova

9 Settembre 2019

Laura Colombo

[ Cassazione Civile, Sez. I, 10 maggio 2019, n. 12556 – Pres. Genovese, Rel. Iofrida ]
La Corte torna sul tema della violazione degli obblighi informativi e di adeguatezza nell’ambito della sottoscrizione di contratti di investimento e della relativa ripartizione dell’onere della prova tra il cliente che agisca in giudizio contro l’intermediario e quest’ultimo.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Servizi di investimento

Azioni di responsabilità nei confronti dell’intermediario e ripartizione dell’onere della prova

18 Luglio 2019

Giuseppe Colombo

[ Cassazione Civile, Sez. I, 22 maggio 2019, n. 13931 – Pres. Acierno, Rel. Amatore ]
Nelle azioni di responsabilità per danni subiti dall’investitore, il riparto dell’onere della prova, ai sensi dell’art.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Centrale Rischi

Onere della prova in materia di illecita segnalazione alla Centrale Rischi Finanziari

11 Luglio 2019

Giuseppe Spataro

[ Cassazione Civile, Sez. I, 8 gennaio 2019, n. 207 – Pres. Giancola, Rel. Tricomi ]
Con l’ordinanza n. 207 dell’8 gennaio 2019, la Cassazione, Sezione Prima Civile, ha enunciato il principio per cui la segnalazione illegittima alla Centrale Rischi Finanziari (CRIF) non fa scattare automaticamente il diritto alla liquidazione del danno patrimoniale: spetta a colui

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12
Iscriviti alla nostra Newsletter