WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa

Onere della prova

Giurisprudenza
TAX Abuso del diritto

Necessità del contraddittorio negli accertamenti “a tavolino” ed onere della prova nell’abuso del diritto in caso di emissione di un prestito obbligazionario

27 Gennaio 2017

Laura Allevi

[ Commissione Tributaria Provinciale di Pavia, 30 maggio 2016, n. 313 ]
La sentenza di primo grado emessa dalla prima sezione della Commissione Tributaria Provinciale di Pavia (sentenza n. 313 del 30 maggio 2016) mette in luce due aspetti controversi in diritto tributario: la necessità di contraddittorio anche per gli accertamenti cd.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Servizi di investimento

Obbligo biennale della conservazione dell’ordine di acquisto di strumenti finanziari impartito telefonicamente e prova della sua corretta esecuzione

30 Novembre 2016

Miriam Ghilardi, Trainee Lawyer presso Frau Ruffino Verna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 3 maggio 2016, n. 17077 – Pres. Giancola, Rel. Di Marzio ]
Nel giudizio in cui l’investitore contesti al prestatore di servizi d’investimento la difformità tra il titolo oggetto dell’ordine, impartito telefonicamente, e quello effettivamente acquistato dall’intermediario, spetta al cliente l’onere della prova di tale difformità quando l’azione sia promossa oltre il
Giurisprudenza
Banca e Finanza Contratti

Furto del contenuto della cassetta di sicurezza: per essere esente da responsabilità la banca deve provare il caso fortuito

25 Ottobre 2016
[ Corte d’Appello di Roma, Sez. I, 17 giugno 2016, n. 3884 ]
Per i Giudici di seconde cure capitolini in tema di contratto bancario per il servizio delle cassette di sicurezza, nel caso di sottrazione dei beni custoditi nella cassetta di sicurezza a seguito di furto - il quale non integra il
Giurisprudenza
Banca e Finanza Conto corrente

Prova del credito azionato dalla banca e irrilevanza del termine decennale di conservazione obbligatoria delle scritture contabili

4 Ottobre 2016

Ugo Malvagna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 09 agosto 2016, n. 16829 – Pres. Dogliotti, Est. Valitutti ]
Nei rapporti bancari in conto corrente, una volta che sia stata esclusa la validità, per mancanza dei requisiti di legge, della pattuizione di interessi non dovuti (ultralegali o anatocistici) a carico del correntista, la banca non può dimostrare l’entità del
Giurisprudenza
Banca e Finanza Derivati

Requisiti conformativi dei derivati con finalità di copertura e onere della prova circa il loro rispetto

27 Settembre 2016

Ugo Malvagna

[ Tribunale di Milano, 13 settembre 2016, n. 10049 – giud. Monte ]
Ove in un contratto derivato vi sia una clausola di proroga della giurisdizione in favore del Regno Unito, operante nel caso in cui la legge applicabile al contratto per volontà delle parti sia quella britannica, sussiste la giurisdizione del giudice
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Assegno bancario non trasferibile: sulla banca l’onere della prova circa la coincidenza tra beneficiario e traente

20 Settembre 2016

Ugo Malvagna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 19 luglio 2016, n. 14777 – Pres. Nappi – Rel. Bisogni ]
Nel caso di un assegno bancario con clausola di intrasferibilità di cui sia contestata la genuinità della firma di traenza, l’onere di provare l’identità fra beneficiario e negoziatore degli assegni ricade sulla banca trattaria. Infatti, l’opposta interpretazione della clausola di
Giurisprudenza
Banca e Finanza Conto corrente

Spetta al correntista l’onere della prova in sede di contestazione del saldo di conto corrente

16 Settembre 2016

Donato Giovenzana, Legale d’impresa

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 12 settembre 2016, n. 17923 ]
Non può aderirsi all’interpretazione secondo cui, in ragione del principio di prossimità o vicinanza della prova, doveva essere la Banca a fornire la documentazione che la cliente non aveva avuto cura di conservare.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Precetto cambiario: in base al principio ex art. 1988 c.c., spetta al debitore-opponente provare l’insussistenza del credito azionato

18 Febbraio 2016

Ugo Malvagna

[ Cassazione Civile, Sez. II, 6 novembre 2015, n. 22695 – Pres. Piccialli – Est. Nuzzo ]
In sede di opposizione a decreto ingiuntivo emesso sulla base di cambiali, spetta al debitore opponente a precetto cambiario la prova relativa alla eccepita insussistenza del eredito azionato, trattandosi di fatto impeditivo o estintivo del rapporto causale inerente al rapporto
Giurisprudenza
Banca e Finanza Finanziamenti

Fido di fatto e prova delle rimesse solutorie

28 Aprile 2015
[ Tribunale di Torino, 11 marzo 2015 ]
Con sentenza dell’11 marzo 2015 il Tribunale di Torino ha affermato i seguenti principi di diritto in materia di fido di fatto.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Finanziamenti

Credito al consumo: incombe sul creditore l’onere della prova dell’esecuzione degli obblighi precontrattuali

19 Dicembre 2014
[ Corte di Giustizia UE, Sez. IV, 18 dicembre 2014, C-449/13 ]
Con sentenza del 18 dicembre 2014, causa C‑449/13, la Corte di Giustizia dell’Unione europea ha affermato i seguenti principi di diritto: 1) Le disposizioni della direttiva 2008/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2008, relativa ai contratti
Giurisprudenza
Banca e Finanza Contratti

Contratti bancari: forma scritta ex art. 117 TUB ed onere probatorio per la banca

29 Agosto 2013
[ Tribunale di Reggio Emilia, 13 giugno 2013 ]
Con sentenza del 13 giugno 2013, il Tribunale di Reggio Emilia conferma l’orientamento secondo cui la produzione in giudizio di documento concernente un contratto di conto corrente sottoscritto dal solo correntista non vale a sanare l’omesso rispetto del requisito di
Giurisprudenza
Banca e Finanza Gestione collettiva del risparmio

Modifiche unilaterali di contratto in caso di fondi comuni di investimento: il danno va sempre provato

26 Aprile 2012
[ Giudice di Pace di Ottaviano, 12 dicembre 2011 ]
Con sentenza del 12 dicembre 2011 il Giudice di Pace di Ottaviano, Dr. Michele Marchese, affronta il tema della risarcibilità del danno conseguente alle modifiche unilaterali di contratto in caso di fondi comuni di investimento.

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12
Iscriviti alla nostra Newsletter