WEBINAR / 17 febbraio
Società quotate: le novità in materia di corporate governance


Raccomandazioni 2022 Comitato Corporate Governance e richiamo di attenzione Consob

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 28/01
WEBINAR / 17 febbraio
Società quotate: novità in materia di corporate governance

Dichiarazione di fallimento

Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

La dichiarazione di fallimento del correntista non esclude la responsabilità della banca

9 Luglio 2021

Federica De Gottardo, Dottoranda in diritto commerciale presso l’Università di Trento, Avvocato in Trento

[ Cassazione Civile, Sez. III, 8 aprile 2021, n. 9388 – Pres. Vivaldi, Rel. Scoditti ]
Il procedimento de quo ha avuto ad oggetto la domanda risarcitoria proposta da un imprenditore fallito nei confronti dell’istituto bancario che, avendo ricevuto mandato a vendere gli immobili in proprietà dello stesso imprenditore fino a concorrenza del credito derivante dallo
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

Concordato preventivo con continuità aziendale e destinazione dei flussi derivanti dalla prosecuzione dell’attività

6 Luglio 2021
[ Corte d’Appello di Venezia, 05 luglio 2021 – Pres. Taglialatela, Rel. Valle ]
La destinazione, da parte del debitore proponente, di canoni di affitto dell’azienda, di dividendi delle società partecipare e del maggior valore di realizzo dell’immobile, anche per effetto di particolari condizioni e convenzioni con terzi contenute nel piano di concordato preventivo,
Approfondimenti
Crisi e insolvenza

Insolvenza attuale, prospettica e crisi: riflessi operativi

1 Luglio 2021

Marco Arato, Filippo Chiodini e Lucio Guttilla, BonelliErede

La decisione in commento origina dalla presentazione di un ricorso per la dichiarazione di fallimento di una nota compagnia di navigazione (Moby S.p.A.) da parte di un gruppo di creditori, costituito da alcuni fondi di investimento
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

Dichiarazione di fallimento: obbligatoria la rappresentanza tecnica del curatore

17 Giugno 2021

Sara Addamo, Dottore di ricerca in diritto commerciale, Università di Trento; Incaricata alla ricerca, Libera Università di Bolzano; Avvocato

[ Cassazione Civile, Sez. 1, 4 marzo 2021, n. 5985 – Pres. Cristiano, Rel. Ferro ]
Nella fattispecie all’esame della Suprema Corte, il curatore aveva esercitato personalmente, quindi senza rappresentanza tecnica, l’azione volta alla dichiarazione di fallimento in estensione ex art. 147 I. fall. di una società di fatto, nonché dei relativi soci illimitatamente responsabili. In
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

Supersocietà di fatto e tribunale competente a dichiarare il fallimento in estensione

16 Giugno 2021

Francesca Gaveglio, dottoressa di ricerca in diritto d’impresa presso l’Università Bocconi e avvocato presso Fivelex Studio Legale

[ Cassazione Civile, Sez. I, 22 febbraio 2021, n. 4712 – Pres. Cristiano, Rel. Terrusi ]
Con la sentenza in esame la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito all’individuazione del tribunale competente per territorio a dichiarare il fallimento in estensione di una partecipe con altre società o persone fisiche ad una supersocietà di fatto.
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

L’iniziativa del PM per la dichiarazione di fallimento ex artt. 7 e 162, comma 2, l.fall.

15 Aprile 2021

Fabrizio Bonato

[ Cassazione Civile, Sez. I, 20 gennaio 2021, n. 976 – Pres. De Chiara, Rel. Pazzi ]
La Corte di Cassazione, nel provvedimento in commento, ha occasione di precisare le differenti modalità e percorsi procedurali mediante le quali il pubblico ministero ha la facoltà di presentare istanza per la dichiarazione di fallimento, nonché i rapporti intercorrenti tra
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

Rapporto tra inadempimento e stato di insolvenza ai fini della dichiarazione di fallimento

30 Marzo 2021

Federica De Gottardo, Dottoranda in diritto commerciale presso l’Università di Trento, Avvocato in Trento

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 21 gennaio 2021, n. 1053 – Pres. Scaldaferri, Rel. Pazzi ]
Il procedimento de quo ha avuto ad oggetto il reclamo avverso la dichiarazione di fallimento di una società a responsabilità limitata su istanza congiunta di quattro creditori, il cui credito originava da una sentenza di condanna a carico della società
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Impugnazioni e reclami

Effetti della sentenza di fallimento e legittimazione passiva dell’azione di inefficacia successiva

19 Gennaio 2021

Massimiliano Arrigo

[ Cassazione Civile, Sez. III, 20 marzo 2020, n. 7477 – Pres. Armano, Rel. Olivieri ]
Nella pronuncia in commento la Suprema Corte di Cassazione ha statuito che gli effetti della sentenza dichiarativa di fallimento si producono sin dalla “ora zero dello stesso giorno” della adozione della sentenza: in particolare, dalla pubblicazione della sentenza per il
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Impugnazioni e reclami

Dichiarazione di fallimento successiva all’ordinanza di assegnazione ex art. 553 c.p.c. e nelle more del giudizio di opposizione ex art. 617 c.p.c.

27 Novembre 2020

Carolina Gentile, Dottoranda presso la Scuola di Dottorato “Impresa, Lavoro e Istituzioni” (curriculum di diritto commerciale), Università Cattolica del Sacro Cuore Milano

[ Cassazione Civile, Sez. III, 5 giugno 2020, n. 10820 – Pres. Vivaldi, Rel. Rossetti ]
Nell’espropriazione presso terzi di crediti il fallimento del debitore esecutato, dichiarato dopo la pronuncia dell’ordinanza di assegnazione di cui all’art.
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Impugnazioni e reclami

Effetti della dichiarazione di fallimento sull’ordinanza di assegnazione ex art. 553 c.p.c.

29 Luglio 2020

Carolina Gentile, Dottoranda presso la Scuola di Dottorato “Impresa, Lavoro e Istituzioni” (curriculum di diritto commerciale), Università Cattolica del Sacro Cuore Milano

[ Cassazione Civile, Sez. III, 5 giugno 2020, n. 10820 – Pres. Vivaldi, Rel. Rossetti ]
La procedura esecutiva di espropriazione di crediti si esaurisce con la pronuncia dell’ordinanza di assegnazione, la quale ha lo scopo di produrre una cessione coattiva del credito e dunque di mutarne il soggetto attivo. Da quel momento, cessando di essere
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

La dichiarazione di fallimento di una cd. supersocietà di fatto richiede il rigoroso accertamento della sua esistenza

21 Maggio 2020

Eleonora Pagani, Avvocato presso Studio Legale Rossi – Professionisti Associati e Assegnista di ricerca in diritto commerciale presso l’Università di Bologna, Sede di Ravenna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 17 aprile 2020, n. 7903 – Pres. Di Virgilio, Rel. Terrusi ]
Nel caso in esame la Corte di Cassazione, richiamando il principio statuito da Cass. Civ., Sez. I, 20 Maggio 2016, n. 10507, ha chiarito che l’art. 147, quinto comma, l. fall.
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Presupposti ed effetti

La notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento ai sensi dell’art. 15, comma 3 L.F. deroga all’art. 145 c.p.c.

28 Ottobre 2019

Sara Addamo, Dottoranda in Studi Giuridici Comparati ed Europei presso l’Università di Trento

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 16 luglio 2019, n. 19048 – Pres. Scaldaferri, Rel. Falabella ]
Il prossimo 15 novembre si terrà a Milano il Convegno di Rassegna di Giurisprudenza Fallimentare organizzato da questa Rivista.

WEBINAR / 25 gennaio
Doveri degli amministratori e azioni di responsabilità nel Codice della Crisi e riforma 2021
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
Iscriviti alla nostra Newsletter