WEBINAR / 06 ottobre
Nuovi requisiti e criteri di idoneità degli esponenti delle assicurazioni e riassicurazioni


Decreto MISE 2 maggio 2022 n. 88

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 14/09

WEBINAR / 06 ottobre
Nuovi requisiti e criteri di idoneità degli esponenti delle assicurazioni e riassicurazioni

Bancarotta fraudolenta

Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Bancarotta fraudolenta per metodica inadempienza degli obblighi fiscali

26 Luglio 2022
[ Cassazione Penale, Sez. V, 20 luglio 2022, n. 28673 – Pres. Pezzullo, Rel. Borrelli ]
Con Sentenza n. 28673 del 20 luglio 2022, La Corte di Cassazione Penale si è espressa in merito al perfezionamento del reato di bancarotta fraudolenta per la metodica inadempienza degli obblighi fiscali e in materia di responsabilità in concorso per
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Rapporti tra bancarotta fraudolenta, trust e sequestro conservativo

27 Giugno 2022
[ Cassazione Penale, Sez. V, 24 giugno 2022, n. 24650 – Pres. Scarlini, Rel. Guardiano ]
Con Sentenza n. 24650 del 24 giugno 2022 (data udienza 14 marzo 2022), la quinta sezione penale della Corte di Cassazione si è espressa in materia di sequestro conservativo di beni fittiziamente attribuiti ad un trust, ma in realtà riferibili
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Sussiste il concorso formale fra i reati di truffa e di bancarotta fraudolenta

12 Gennaio 2022

Enrico Pezzi, assegnista di ricerca in Diritto penale, Università degli Studi di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 28 aprile 2021, n. 27325 – Pres. Zaza, Rel. Guardiano ]
La Cassazione ribadisce il proprio consolidato orientamento in tema di rapporti fra le fattispecie di truffa e bancarotta, statuendo che “la provenienza illecita dei beni non esclude il delitto di bancarotta per distrazione"
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

La quinta sezione precisa i rapporti fra amministratore di fatto, concorso di persone e art. 521 c.p.p.

11 Gennaio 2022

Enrico Pezzi, assegnista di ricerca in Diritto penale, Università degli Studi di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 30 aprile 2021, n. 27046 – Pres. Pezzullo, Rel. Tudino ]
La Cassazione torna ad occuparsi di estensione delle qualifiche soggettive, aderendo all’orientamento della Quinta Sezione secondo cui non costituisce “violazione dell’art. 521 cod. proc. pen. la decisione con la quale sia condannato un soggetto quale concorrente esterno in un reato
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Bancarotta fraudolenta nel caso di scissione di società con depauperamento dell’attivo

29 Dicembre 2021
[ Cassazione Penale, Sez. V, 06 maggio 2021, n. 31513 – Pres. Sabeone, Rel. Brancaccio ]
Integra il reato di bancarotta fraudolenta per distrazione la scissione di società, successivamente dichiarata fallita, mediante conferimento dei beni costituenti l'attivo alla società beneficiaria, qualora tale operazione, sulla base di una valutazione in concreto che tenga conto della effettiva situazione
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Bancarotta: precisazioni in tema di distrazione di clienti, dipendenti e fornitori

9 Dicembre 2021

Enrico Pezzi, assegnista di ricerca in diritto penale, Università degli Studi di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 21 giugno 2021, n. 32929 – Pres. De Gregorio, Rel. Romano   ]
La Cassazione torna ad occuparsi dei limiti applicativi della bancarotta fraudolenta, ribadendo l’orientamento secondo cui non possono essere oggetto di condotte distrattive “i ‘clienti’ o i ‘dipendenti’ o i ‘fornitori’, bensì i rapporti giuridici suscettibili di valutazione economica intrattenuti con
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Bancarotta fraudolenta: regime invariato con il Codice della crisi

31 Marzo 2021
[ Cassazione Penale, Sez. V, 30 marzo 2021, n. 12056 – Pres. Catena, Rel. Tudino ]
Va escluso qualsivoglia effetto della riforma del c.d. Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, introdotto dal d. Igs. 12 gennaio 2019 n. 14, sul sistema dei reati fallimentari, ed in specie su quello della bancarotta fraudolenta, in presenza di un’evidente
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Bancarotta fraudolenta patrimoniale: sufficiente il dolo eventuale

7 Gennaio 2021

Enrico Pezzi, dottore di ricerca in Studi Giuridici Comparati ed Europei, curriculum di diritto e procedura penale e filosofia del diritto, Università di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 07 ottobre 2020, n. 30442 – Pres. Zaza, Rel. Belmonte ]
La Cassazione ribadisce il proprio consolidato orientamento in tema di elemento soggettivo del delitto di bancarotta fraudolenta patrimoniale, costituito dal dolo generico, per il quale “è sufficiente che la condotta di colui che pone in essere o concorre nell’attività distrattiva
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Risponde di peculato e non di bancarotta fraudolenta il custode che si appropri dei beni della società

23 Novembre 2020

Enrico Pezzi, dottore di ricerca in Studi Giuridici Comparati ed Europei, curriculum di diritto e procedura penale e filosofia del diritto, Università di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 16 settembre 2020, n. 29705 – Pres. De Gregorio, Rel. Catena ]
Con la pronuncia in commento la Suprema Corte, in tema di concorso di persone nel reato di bancarotta, ribadisce il proprio consolidato orientamento secondo il quale “risulta necessario, per la configurazione della fattispecie a carico di un extraneusche la condotta
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

La provenienza illecita del bene distratto non esclude il reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale

11 Settembre 2020

Enrico Pezzi, dottore di ricerca in Studi Giuridici Comparati ed Europei, curriculum di diritto e procedura penale e filosofia del diritto, Università di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 16 gennaio 2020, n. 19066 – Pres. Pezzullo, Rel. Micheli ]
La Cassazione ribadisce il consolidato orientamento secondo cui, in tema di reati fallimentari “la provenienza illecita dei beni non esclude il reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale, giacché per beni del fallito ex art. 216 l. fall., si intendono tutti quelli
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

L’accertamento dei cd. vantaggi compensativi in sede fallimentare e il discrimen tra bancarotta fraudolenta per distrazione e bancarotta preferenziale

14 Gennaio 2020

Federica Dipilato, Avvocato presso Giovanardi Pototschnig & Associati

[ Cassazione Penale, Sez. V, 6 giugno 2019, n. 38715 – Pres. Didone, Rel. Zaza ]
Con la pronuncia in esame la Cassazione ha deciso il ricorso proposto avverso la sentenza della Corte d’Appello di Bologna che, in parziale riforma della decisione assunta in primo grado, ha ritenuto i membri del consiglio di amministrazione di una
Giurisprudenza
Penale Reati fallimentari

Principi di diritto in tema di bancarotta fraudolenta documentale

20 Dicembre 2019

Sara Addamo, Dottoranda in Studi Giuridici Comparati ed Europei presso l’Università di Trento

[ Cassazione Penale, Sez. V, 04 marzo 2019, n. 38879 – Pres. Vessichelli, Rel. Calaselice ]
Nel caso in esame la Suprema Corte ha espresso diversi principi di diritto in materia di bancarotta fraudolenta documentale.

WEBINAR / 06 ottobre
Nuovi requisiti e criteri di idoneità degli esponenti delle assicurazioni e riassicurazioni


Decreto MISE 2 maggio 2022 n. 88

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 14/09
Iscriviti alla nostra Newsletter