Gli Atti dei Convegni ed Eventi organizzati da Diritto Bancario raccolti in una banca dati dedicata
DB Premium
Gli Atti dei Convegni DB, giurisprudenza, normativa nazionale ed europea in una banca dati dedicata

Wealth management

Wealth management

Trust inter vivos in funzione succcessoria e trust istituito a mezzo di testamento

18 Maggio 2021

Davide Davico, General Counsel Gruppo, Ersel, Direttore Generale, Simon Fiduciaria; Francesca Bruno di Clarafond, Wealth Plannig Specialist, Simon Fiduciaria

Sommario: 1. Considerazioni introduttive. – 2. La legge regolatrice del trust e la compatibilità con i principi inderogabili di diritto successorio italiano. – 3. Il trust inter vivos in funzione successoria. – 4. Il trust istituito mediante testamento. – 4.1.
Wealth management

La cointestazione di conti correnti bancari in un’ottica di pianificazione patrimoniale

19 Giugno 2019

Massimo Antonini e Giovanni Cristofaro, Chiomenti

1. Premessa La recente e ricorrente giurisprudenza dimostra la tendenza dei risparmiatori a fare spesso ricorso alla cointestazione del conto corrente bancario anche per il perseguimento di finalità successorie. L’incauto utilizzo della cointestazione rischia però di creare spesso forti dissidi
Wealth management

Le società fiduciarie tra operatività attuale e prospettive future

16 Marzo 2017

Chiara Bicci e Giuseppe Colombo, Norton Rose Fulbright Studio Legale

1. Negozio fiduciario e società fiduciarie: alcuni cenni storici.Da sempre affiancato al trust e ad altri istituti di pianificazione e protezione patrimoniale, il negozio fiduciario ha formato oggetto di grande interesse sin dal secolo scorso.
Wealth management

Voluntary disclosure e patrimoni detenuti in trust

5 Novembre 2015

Stefano Loconte, Avvocato e Professore a contratto di Diritto Tributario e Diritto dei Trust presso l’Università degli Studi LUM “Jean Monnet” di Casamassima; Giulia Cipollini, Avvocato, Partner, Head of Tax, Studio Legale Withers

Sommario: 1. Il contesto normativo internazionale ed i nuovi scenari in tema di scambio di informazioni. 2 La voluntary disclosure. Analisi della normativa: collaborazione volontaria per il rientro dei capitali dall’estero. 3. Legge 97/2013 (c.d. Legge europea): come cambiano gli
Wealth management

La voluntary disclosure dei patrimoni detenuti in trust

23 Dicembre 2014

Stefano Massarotto e Massimiliano Altomare, Studio Tributario Associato Facchini Rossi & Soci

Premessa La Legge 15 dicembre 2014 n. 186[1] introduce nell’ordinamento tributario italiano la c.d. “voluntary disclosure”[2] attraverso la quale i contribuenti fiscalmente residenti in Italia, che detengono assets esteri in illecito fiscale e valutario possono (probabilmente per l’ultima volta) regolarizzare
Wealth management

Recenti modifiche alla tassazione dei dividendi distribuiti ad un trust

31 Ottobre 2014

Avv. Prof. Stefano Loconte, Studio Legale e Tributario Loconte & Partners

Il trust Nel nostro Paese si parla di trust da oltre un ventennio. Infatti, la Convenzione dell’Aja del 1 luglio 1985, sulla legge applicabile ai trust e al loro riconoscimento, è entrata in vigore in Italia a seguito della ratifica del
Wealth management

Trusts esteri alla prova del nuovo quadro RW

25 Settembre 2014

Stefano Massarotto e Giovanni Barbagelata, Studio Tributario Associato Facchini Rossi & Soci

1. Premessa
Wealth management

L’interposizione “fittizia” dei trusts nella detenzione di assets esteri: tra obblighi di Monitoraggio fiscale & Voluntary Disclosure

15 Settembre 2014

Stefano Massarotto e Massimiliano Altomare, Studio Tributario Associato Facchini Rossi & Soci

Premessa Come noto gli obblighi di monitoraggio fiscale di cui all’art. 4 del D.L. n.167/1990 riguardano i contribuenti residenti che “detengono investimenti all’estero ovvero attività estere di natura finanziaria”1.
Wealth management

Impignorabilità (e sequestrabilità) dei beni costituiti in trust

21 Aprile 2013

Avv. Massimo Lembo, Responsabile Direzione Centrale Compliance, Veneto Banca

Premessa Occorre premettere che, in base ai principi generali che regolano l’istituto, i beni conferiti in trust:
Wealth management

Conversazioni sul trust: (parte prima) il trust per agevolare un concordato preventivo

25 Ottobre 2012

Avv. Francesca Romana Lupoi

1. Introduzione Si può affermare con ragionevole certezza che lo strumento giuridico del trust abbia trovato pieno ingresso nel nostro ordinamento tanto per la numerosa produzione scientifica quanto soprattutto per la positiva risposta della giurisprudenza, oltre centosessantacinque decisioni negli ultimi sedici
La Compliance in un Click
Newsletter personalizzabile secondo le tue necessità
Iscriviti alla nostra Newsletter