WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

Fiscalità internazionale

Fiscalità internazionale

Gli sconti nei rapporti economici infragruppo internazionali. Aspetti di transfer pricing.

17 Novembre 2021

Federico Trutalli, Partner, ADVANT Nctm
Andrea Mantellini, Salary Partner, ADVANT Nctm

La Commissione Tributaria Provinciale di Milano, nelle sentenze n. 1138/2/2020 del 17 gennaio 2020 e n. 1207/2/21 del 18 dicembre 2020, si è pronunciata inter alia sulla rilevanza degli sconti infragruppo nella verifica dei prezzi di trasferimento.
Fiscalità internazionale Penale

Lista Dubai: quali novità?

14 Luglio 2021

Enrico Di Fiorino, Partner, Lorena Morrone, Partner, Fornari e Associati

Premessa Negli ultimi anni, in più occasioni l’Italia ha acquisito – attraverso le procedure di scambio previste a livello eurounitario – elenchi di nominativi di soggetti titolari di attività finanziarie depositate in Paesi con tassazione favorevole e che garantiscono (o
Fiscalità internazionale

Clausola della nazione più favorita nelle Convenzioni contro le doppie imposizioni

15 Aprile 2021

Michele Dimonte, BonelliErede

La clausola della nazione più favorita è uno strumento negoziale tipico del diritto internazionale pattizio, in forza del quale uno Stato contraente (Stato A), nell’ambito di un rapporto di tipo bilaterale, si impegna a garantire ai cittadini dell’altro Stato contraente
Fiscalità internazionale

DAC6 e meccanismi transfrontalieri: spunti critici sulla Circolare dell’Agenzia delle Entrate

25 Febbraio 2021

Luca Rossi e Stefano Massarotto, Studio Legale Tributario Facchini Rossi Michelutti

1. PremessaL’Agenzia delle entrate, a seguito dei contributi ricevuti in sede di consultazione pubblica, ha recentemente pubblicato la circolare n. 2 del 10 febbraio 2021 che fornisce i primi chiarimenti in tema di meccanismi transfrontalieri soggetti all’obbligo di comunicazione, di
Fiscalità internazionale

Identificazione diretta ai fini IVA per le società UK nello scenario post-Brexit

3 Febbraio 2021

Davide Morabito, Partner, KPMG Studio Associato Consulenza legale e tributaria

Con la Risoluzione n. 7 del 1° febbraio 2021, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che i soggetti passivi stabiliti nel Regno Unito possono accedere all’istituto dell’identificazione diretta al fine di assolvere gli obblighi ed esercitare i diritti in materia di
Fiscalità internazionale

Coordinamento fiscale internazionale ed “entità fiscalmente trasparenti”

26 Gennaio 2021

Daniele Canè, Assegnista di ricerca, Università degli Studi di Milano Statale

1. Il Progetto Beps ha recepito le misure Ocse in materia di tassazione delle entità fiscalmente trasparenti, le quali creano da sempre problemi nell’applicazione delle convenzioni contro le doppie imposizioni sul reddito. È utile spiegare alcune di queste misure per
Fiscalità internazionale

Conferimenti dell’intera stabile organizzazione italiana e tassazione dei plusvalori latenti sulle partecipazioni scambiate

5 Gennaio 2021

Riccardo Michelutti e Francesco Capitta, Facchini Rossi Michelutti Studio Legale Tributario

La disciplina fiscale dei conferimenti tra società residenti in Stati diversi dell’UE, prevista dalla Direttiva 2009/133/CE,[1] è recepita in Italia degli artt. 178-181 del TUIR. La finalità della disciplina armonizzata è di garantire alle operazioni straordinarie che interessano società di
Fiscalità internazionale

Brexit: impatto della norma transitoria sull’esenzione applicabile agli interessi percepiti da banche stabilite in UK

17 Giugno 2020

Marina Ampolilla e Michele Babele, Facchini Rossi Michelutti Studio Legale Tributario

Ai sensi dell’art. 50, paragrafo 3, del Trattato sull’Unione europea (TUE), i trattati[1] cessano di essere applicabili nei confronti dello Stato interessato a recedere dall’Unione europea (UE) a decorrere dalla data di entrata in vigore dell’accordo di recesso[2].
Fiscalità internazionale

La valenza (implicita) del requisito di “beneficiario effettivo” in assenza di formale menzione nella rilevante convenzione per eliminare le doppie imposizioni

4 Novembre 2019

Elio Andrea Palmitessa, Dottore Commercialista in Milano, BDC Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 30 settembre 2019, nn. 24287-24288-24289-24290-24291 – Pres. Cirillo, Rel. Giudicepietro ]
L’assenza di una specifica menzione alla beneficial ownership clause ai fini convenzionali non è idonea a porre nel nulla il fondamentale rilievo antiabuso che tale clausola possiede nell’ordinamento fiscale internazionale: pertanto, anche in presenza di un trattato bilaterale - stipulato
Fiscalità internazionale

La nozione di beneficiario effettivo alla luce delle recenti pronunce giurisprudenziali

13 Settembre 2019

Elisabetta Costanza Pavesi e Erika Scuderi, Chiomenti

La sentenza della Commissione tributaria Regionale del Lazio, del 9 maggio 2019, n. 2791, ha confermato la definizione di beneficiario effettivo già espressa dalla Corte di cassazione con le ordinanze nn. 32840, 32841 e 32842, depositate il 19 dicembre 2018
Fiscalità internazionale

Dividendi esteri e applicazione intertemporale della normativa CFC: commento alla Risposta n. 254/2019

6 Settembre 2019

Christian Montinari e Alberto Sandalo, DLA Piper

Con la Risposta a interpello n. 254 del 17 luglio 2019 (la “Risposta”), l’Agenzia delle entrate è intervenuta in merito a una problematica interpretativa particolarmente difficile da decifrare alla luce dei molteplici interventi legislativi stratificati nel tempo.
Fiscalità internazionale

Decreto ATAD e coordinamento tra branch exemption, disciplina CFC e regime degli utili provenienti da paesi a fiscalità privilegiata

5 Giugno 2019

Federico Aquilanti, avvocato – Ph.D. in Diritto Tributario Europeo, Paolo Ronca, dottore commercialista

1. Introduzione
Fiscalità internazionale

Le decisioni della Corte di Giustizia sui “casi danesi”: tra abuso del diritto e “beneficiario effettivo”

27 Febbraio 2019

Alban Zaimaj e Valentina Buzzi, Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners

1. Sono state pubblicate ieri le attese sentenze della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (“CGUE”) sui c.d. “casi danesi”, concernenti l’applicazione delle esenzioni previste dalla Direttiva “Madre-Figlia” (cause riunite C-116/16 e C-117/16) e dalla Direttiva “Interessi-Royalties” (cause riunite C-115/16, C-118/16,
Fiscalità internazionale

Direttiva ATAD: le nuove disposizioni in materia di Controlled Foreign Companies

18 Febbraio 2019

Davide Villa, Dottore Commercialista, Junior Partner, Pirola Pennuto Zei & Associati

Il D. Lgs n. 142/2018[1] (“il Decreto”) ha apportato rilevanti modifiche alla disciplina sulle CFC confermando la natura prevalentemente antielusiva della stessa; le novità riguardano principalmente il requisito del controllo, l’eliminazione della bipartizione esistente tra CFC c.d. black list e
Fiscalità internazionale

ATAD: nuovi criteri di individuazione dei regimi fiscali privilegiati per CFC e dividendi e plusvalenze di fonte estera

28 Gennaio 2019

Federico Aquilanti, Avvocato tributarista e Dottore di ricerca in Diritto Tributario Europeo

1. Con il D.Lgs. 29 novembre 2018, n. 142 (“Decreto ATAD”) il Legislatore, in attuazione della Direttiva (UE) 2016/1164, come modificata dalla Direttiva (UE) 2017/952 (“Direttiva ATAD”), è intervenuto sulla disciplina CFC e dei dividendi e plusvalenze di fonte estera.
Fiscalità internazionale

Possibili effetti del patent box sul riconoscimento del credito per le imposte assolte all’estero

14 Gennaio 2019

Simone Muni e Andrea Bracchi, Scarioni Angelucci & Partners

1. Il regime del patent box potrebbe avere, quale effetto collaterale, la riduzione del credito per le imposte assolte all’estero nelle ipotesi di concessione in licenza dei beni immateriali agevolabili a soggetti non residenti, con applicazione di ritenute alla fonte
Fiscalità internazionale

Le novità del decreto legislativo di recepimento della Direttiva ATAD

12 Dicembre 2018

Massimiliano Altomare, Studio Tributario Associato Facchini Rossi & Soci

Premessa
Fiscalità internazionale

Attività ed investimenti in Paesi a fiscalità privilegiata: sull’irretroattività del comma 2-ter dell’articolo 12 del D.L.78/2009

30 Ottobre 2018

Gaetano Manzi, avvocato presso Studio Legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 02 febbraio 2018, n. 2262 – Pres. Cirillo, Rel. Napolitano ]
L’art. 12, comma 2, del D.L. 78/2009, ha inserito nel nostro ordinamento tributario una presunzione di redditività per le attività e gli investimenti detenuti nei Paesi a fiscalità privilegiata, i quali, salvo prova contraria, si presumono costituiti con redditi sottratti

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter