WEBINAR / 29 settembre
La Compliance Antiriciclaggio nelle nuove linee guida EBA


Linee guida in vigore dal 1° dicembre 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 02/09

WEBINAR / 29 settembre
La Compliance Antiriciclaggio nelle nuove linee guida EBA

Concordato preventivo

Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Crediti sorti nella fase di preconcordato: i presupposti per la prededuzione nel successivo fallimento

23 Ottobre 2019

Federica De Gottardo, Dottoranda in Studi Giuridici Comparati ed Europei presso l’Università di Trento

[ Cassazione Civile, Sez. I, 29 maggio 2019, n. 14713 – Pres. Didone, Rel. Terrusi ]
Il prossimo 15 novembre si terrà a Milano il Convegno di rassegna di giurisprudenza fallimentare organizzato da questa Rivista.
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Prededuzione

Revoca del concordato preventivo per atti di frode: il credito professionale è soddisfatto in prededuzione nel successivo fallimento

21 Ottobre 2019

Federica De Gottardo, Dottoranda in Studi Giuridici Comparati ed Europei presso l’Università di Trento

[ Cassazione Civile, Sez. I, 10 luglio 2019, n. 18531 – Pres. Didone, Rel. Di Marzio ]
Il prossimo 15 novembre si terrà a Milano il Convegno di rassegna di giurisprudenza fallimentare organizzato da questa Rivista.
Attualità
Crisi e insolvenza

Sull’ammissibilità del concordato preventivo successivo all’omologazione dell’accordo di ristrutturazione

14 Ottobre 2019

Filippo Andrea Chiaves, Partner, Hogan Lovells

1. PremessaLa recente sentenza n. 10106/2019 della Corte di Cassazione[1] ha affermato che la domanda di concordato preventivo ai sensi dell’art. 161, comma 1, L. Fall., successiva all’omologazione di un accordo di ristrutturazione dei debiti, non può essere in limine considerata
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Consecuzione tra procedure concorsuali cd. minori: la prededuzione permane anche nelle procedure concorsuali consecutive

27 Settembre 2019

Federica De Gottardo, Dottoranda in Studi Giuridici Comparati ed Europei presso l’Università di Trento

[ Cassazione Civile, Sez. I, 11 giugno 2019, n. 15724 – Pres. Didone, Rel. Pazzi ]
Il prossimo 15 novembre si terrà a Milano il Convegno di rassegna di giurisprudenza fallimentare organizzato da questa Rivista.
Attualità
Crisi e insolvenza

La risoluzione per inadempimento del concordato negli ultimi orientamenti della Cassazione

23 Settembre 2019

Claudio Tatozzi, Partner, FiveLex Studio Legale

La Suprema Corte, con la recente sentenza n. 20652 del 31 luglio 2019, torna a pronunciarsi sui presupposti affinché il Tribunale – su istanza di uno dei creditori da depositarsi, a pena di decadenza non rilevabile d’ufficio[1], entro un anno
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Concordato preventivo con cessione dei beni e prescrizione dei diritti dei creditori

17 Settembre 2019
[ Cassazione Civile, Sez. I, 31 luglio 2019, n. 20642 – Pres. Di Virgilio, Rel. Federico ]
L’ammissione del debitore ad una procedura di concordato preventivo con cessione dei beni ( sia o meno previsto un termine per l’adempimento) non costituisce un impedimento giuridico per il creditore a far valere il proprio diritto, rilevante ai fini del
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato Penale Reati tributari

Omesso versamento delle imposte: viene meno la rilevanza penale dalla domanda di concordato successivamente ammesso

11 Settembre 2019
[ Cassazione Penale, Sez. III, 22 agosto 2019 (udienza 02 aprile), n. 36320 – Pres. Ramacci, Rel. Gentili ]
La decorrenza degli effetti della ammissione dell’imprenditore al concordato preventivo, per effetto del combinato disposto degli artt. 188, comma secondo, (applicabile ratione temporis al caso di specie, ma senza che la sua abrogazione abbia inciso sulla possibilità di riferire il
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Va risolto il concordato preventivo che non soddisfa più i creditori nella misura promessa

6 Settembre 2019
[ Cassazione Civile, Sez. I, 31 luglio 2019, n. 20652 – Pres. Genovese, Rel. Pazzi ]
Il concordato preventivo deve essere risolto, a norma dell’art. 186 legge fall., qualora emerga che esso sia venuto meno alla sua funzione di soddisfare i creditori nella misura promessa, a meno che l’inadempimento non abbia scarsa importanza.
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Non costituisce realizzo di plusvalenze a fini fiscali la cessione di beni effettuata in esecuzione di una proposta di concordato

24 Luglio 2019

Vincenzo Pellegrino, collaboratore alla cattedra di diritto fallimentare e diritto bancario presso l’Università degli Studi di Salerno, praticante avvocato abilitato in Salerno

[ Cassazione Civile, Sent. Sez. V, 25 maggio 2018, n. 13122 – Pres. Virgilio, Rel. Fuochi Tinarelli ]
In relazione alla disposizione di cui all’ art.
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Il reato di bancarotta alla luce della fattispecie di concordato preventivo in continuità

9 Luglio 2019

Federica Dipilato, Avvocato presso Giovanardi Pototschnig & Associati

[ Cassazione Penale, Sez. V, 15 giugno 2018, n. 39517 – Pres. Sabeone, Rel. Tudino ]
In materia di bancarotta fallimentare, la Corte ha affermato che il mancato richiamo dell’art. 186-bis l.f. ad opera della norma incriminatrice di cui all’art. 236 l.f. non implica ex se alcuna volontà del legislatore di escludere rilievo penale alle condotte
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Revoca del concordato per pagamenti e atti di straordinaria amministrazione non autorizzati

3 Luglio 2019
[ Cassazione Civile, Sez. I, 21 giugno 2019, n. 16808 – Pres. Genovese, Rel. Amatore ]
In tema di concordato preventivo, i pagamenti eseguiti dall’imprenditore ammesso alla procedura ovvero gli atti di straordinaria amministrazione di cui all’art. 167 legge falI., compiuti in difetto di autorizzazione del giudice delegato, comportano, ai sensi dell’art. 173, comma 3, l.fall.,
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Non è di per sé inammissibile la proposta concordataria successiva all’accordo di ristrutturazione omologato

3 Luglio 2019
[ Cassazione Civile, Sez. I, 10 aprile 2019, n. 10106 – Pres. Didone, Rel. Solaini ]
Non può essere dichiarata di per sé inammissibile, per violazione del principio di alternatività delle procedure concorsuali, la proposta concordataria che segua l’accordo di ristrutturazione conclusosi con l’omologazione. Una simile proposta deve invece essere valutata in concreto, in funzione del

WEBINAR / 29 settembre
La Compliance Antiriciclaggio nelle nuove linee guida EBA


Linee guida in vigore dal 1° dicembre 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 02/09
Iscriviti alla nostra Newsletter