WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori

Attualità

I primi commenti alle novità normative, di prassi, giurisprudenziali ed altro, curati da selezionati esperti del settore. Contributi dall’approccio pratico, volti a fornire ai diversi operatori del settore una prima analisi delle novità e dei relativi impatti.
Servizi bancari e finanziari

Distribuzione di “prodotti complessi”: i chiarimenti delle Q&A Consob

1 Luglio 2015

Vincenzo La Malfa

Il 23 giugno 2015 la CONSOB ha diffuso i propri chiarimenti applicativi alla Comunicazione sulla distribuzione di “prodotti complessi”, e cioè la Comunicazione CONSOB n. 0097996/14 del 22 dicembre 2014 (cfr. contenuti correlati).
Crisi e insolvenza

Le novità in materia di finanza interinale e concordato preventivo

30 Giugno 2015

Cristian Fischetti

L’ennesima “mini” riforma del diritto fallimentare ha visto la luce lo scorso 27 giugno 2015 con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legge n. 83/2015.
Banche e intermediari

Al via il nuovo regime sanzionatorio del TUB e TUF

30 Giugno 2015

Guido Pulcher

Il 27 Giugno 2015 è entrato in vigore, a seguito dello spirare del termine di legge per la vacatio legis, il Decreto Legislativo n. 72 del 12 Maggio 2015 di attuazione della direttiva 2013/36/UE (c.d. CRD IV) che ha portato
Fiscalità generale

La revisione degli interpelli e del contenzioso tributario

29 Giugno 2015

Giancarlo Marzo

Lo scorso 26 giugno il Consiglio dei ministri ha approvato, in esame preliminare, lo schema dei cinque decreti legislativi di attuazione della legge 11 marzo 2014, n. 23 (c.d. Delega Fiscale).
Rapporti bancari

La nuova disciplina dell’anatocismo bancario nella legge di stabilità: prime note

29 Gennaio 2014

Massimo Mazzola

629. All’articolo 120 del testo unico di cui al decreto legislativo 1º settembre 1993, n. 385, il comma 2 è sostituito dal seguente: «2. Il CICR stabilisce modalità e criteri per la produzione di interessi nelle operazioni poste in essere
Fiscalità internazionale

Program for Non-Prosecution Agreements or Non-Target letters for Swiss Banks: il nuovo accordo bancario tra Stati Uniti e Svizzera

16 Settembre 2013

Jacopo Crivellaro, Attorney-at-Law (New York)

Il Department of Justice degli Stati Uniti ed il Dipartimento Federale delle Finanze svizzero hanno concluso il 29 agosto scorso un importante accordo per tutelare il futuro di quelle banche della Confederazione Elvetica che non sono attualmente oggetto di investigazioni
Antitrust e concorrenza

Codici ISIN: Standard & Poor’s dovrà abolire le commissioni di utilizzo

23 Novembre 2011

Giorgio Afferni | Osservatorio Permanente sull’Applicazione delle Regole di Concorrenza

La Commissione europea ha reso obbligatori gli impegni assunti da Standard & Poor’s (S&P) di abolire le commissioni applicate alle banche europee per l’utilizzo degli International Securities Identification Numbers (ISIN).
Fiscalità finanziaria

Circolare A.E. 24 ottobre 2011, n. 48/E: gli ultimi chiarimenti forniti dall’Amministrazione finanziaria sulla sanatoria delle cartelle di pagamento ex art. 36 bis e ter D.P.R. n. 600/1973

27 Ottobre 2011

Avv. Gabriella Antonaci, Loconte & Partners – Studio legale tributario

Governance e controlli

Dal primo gennaio 2012 ridotti a metà i termini per la segnalazione degli sconfinamenti (past due)

26 Ottobre 2011

Francesco Scarfò

Il primo Gennaio 2012 scadrà la deroga che Basilea 2 aveva concesso alle banche italiane in materia di segnalazione, alla Centrale Rischi della Banca d’Italia, delle posizioni di rischio (cd. past due) per sconfinamento bancario delle imprese affidate. La deroga
Finanza pubblica

Enti locali e annullamento in autotutela di contratti derivati: intervista al Prof. Avv. Mario Pilade Chiti

19 Settembre 2011

Dott. Andrea Marangoni

Con la sentenza n. 5032 del 7 settembre scorso, il Consiglio di Stato ha riconosciuto agli enti locali la possibilità di annullare, in via di autotutela, i contratti derivati stipulati in occasione di operazioni di ristrutturazione del debito. In Italia
SPAZI D'AUTORE
Lo spazio di dialogo e confronto tra gli attori del mondo degli affari
Iscriviti alla nostra Newsletter