Antiriciclaggio, Privacy
11/01/2021

Antiriciclaggio e privacy: pubblicata la dichiarazione dell’EDPB

Il Comitato Europeo per la Protezione dei Dati (European Data Protection Board - EDPB), composto dai rappresentanti delle autorità nazionali per la protezione dei dati e dal Garante europeo della protezione dei dati (GEPD), ha pubblicato una dichiarazione relativa alla protezione dei dati personali trattati in relazione alla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio e finanziamento del terrorismo.

L’EDPB ritiene estremamente importante che le misure antiriciclaggio siano compatibili con i diritti alla privacy sanciti dagli articoli 7 e 8 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia europea e secondo il principio di proporzionalità.

Pertanto, l’EDPB invita la Commissione europea a coinvolgerlo nel processo di elaborazione di qualsiasi nuova legislazione antiriciclaggio sin dalle prime fasi e si dichiara disponibile a contribuire alle discussioni in seno al Consiglio e al Parlamento europeo, nonché ad essere consultato tempestivamente da qualsiasi organismo di regolamentazione europeo o internazionale.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.