WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari - Il superamento del giudicato implicito

Pignoramento

Attualità
Contratti e garanzie

Illegittimità costituzionale dell’inefficacia del pignoramento dell’abitazione principale

19 Aprile 2022

Laura Pelucchi, Partner, La Scala Società tra Avvocati

La Corte Costituzionale, con la recentissima sentenza n. 87 del 4 aprile 2022, è tornata a pronunciarsi in merito alla legittimità delle disposizioni con le quali il legislatore dell’emergenza aveva disposto la sospensione delle procedure esecutive aventi ad oggetto l’abitazione
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti

Pignoramento immobiliare: invio del precetto al mutuatario e clausola risolutiva espressa

25 Gennaio 2022

Paola Dassisti

[ Cassazione Civile, Sez. III, 02 luglio 2021, n. 18806 – Pres. De Stefano, Rel. Positano ]
Nella sentenza in esame, la Suprema Corre in materia di opposizione avverso pignoramento immobiliare specifica alcuni aspetti relativi all’estensione dei poteri di verifica da parte del giudice dell’esecuzione, delle condizioni dell’azione esecutiva e dei relativi presupposti processuali indispensabili al raggiungimento
Giurisprudenza
Banca e Finanza Cessione del credito

Cessione del credito e opponibilità al terzo pignorante

4 Giugno 2021
[ Cassazione Civile, Sez. III, 14 maggio 2021, n. 13144 – Pres. De Stefano, Rel. Tatangelo ]
Ai sensi dell’art. 2914, comma 1, n. 2 c.c., la cessione dei crediti anteriore al pignoramento è opponibile al creditore pignorante solo se notificata o accettata dal debitore ceduto prima del pignoramento, senza quindi attribuire rilievo alla data (anche se
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti

Pignoramento esattoriale: per il Collegio di coordinamento esclusa la competenza dell’ABF

28 Aprile 2021
[ Collegio di Coordinamento ABF, 24 marzo 2021, n. 8088 ]
Rientrano tra le controversie per le quali è pendente un procedimento di esecuzione forzata che sono sottratte, in base alle Disposizioni sui sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie in materia di operazioni e servizi bancari e finanziari emanate dalla Banca
Giurisprudenza
Contratti e Garanzie Pegno Esecuzioni e Pignoramenti

Impignorabilità degli stipendi: il divieto si applica anche alla costituzione di pegno

12 Febbraio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. III, 29 gennaio 2021, n. 2151 – Pres. Spirito, Rel. Iannello ]
Il divieto di sequestro, pignoramento o cessione di stipendi, salari, pensioni ed altri emolumenti sancito dall’art. 1 del d.P.R. n. 180 del 1950 trova applicazione anche con riferimento alla costituzione di pegno.
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti Pubblica Amministrazione Finanza pubblica

Il vincolo di indisponibilità delle somme oggetto di pignoramento presso terzi nel sistema di tesoreria unica misto

15 Dicembre 2020

Federico Bevilacqua, Trainee presso La Scala Società tra Avvocati

[ Cassazione Civile, Sez. III, 20 maggio 2020, n. 9250 – Pres. Vivaldi, Rel. Olivieri ]
Nel sistema di tesoreria unica misto, previsto dal D.Lgs. 7 agosto 1997, n. 279, art. 7, come modificato, ed esteso alle ASL, dal D.L. 25 giugno 2008, n. 112, art. 77 quater, conv. con mod. in L. 6 agosto 2008,
Giurisprudenza
Società Corporate governance

Pignoramento della quota e diritto di controllo del socio

10 Dicembre 2020

Andrea Galleano, Dottorando in Studi Giuridici Comparati ed Europei, Università di Trento

[ Tribunale di Roma, 26 aprile 2020 – Pres. Di Salvo, Rel. Romano ]
Con ricorso depositato ex art. 700 cod. proc. civ., un socio di s.r.l. la cui quota di partecipazione era oggetto di procedura esecutiva mobiliare chiedeva al Tribunale di ordinare alla società di consentirgli di accedere, ai sensi dell’art. 2476, comma
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti

Istanza di conversione del pignoramento e intervento successivo dei creditori

17 Marzo 2020
[ Cassazione Civile, Sez. VI, 13 gennaio 2020, n. 411 – Pres. Frasca, Rel. D’Arrigo ]
Nella determinazione delle somme dovute per la conversione del pignoramento, si deve tenere conto anche dei creditori intervenuti successivamente all’istanza, fino all’udienza in cui il giudice provvede (ovvero si riserva di provvedere) sulla stessa con l’ordinanza di cui all’art. 495,
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti

L’opposizione tardiva non è utilizzabile dal terzo che si dichiari l’effettivo titolare del credito pignorato

19 Febbraio 2020
[ Cassazione Civile, Sez. III, 06 febbraio 2020, n. 2868 – Pres. De Stefano, Rel. Rubino ]
Lo strumento della opposizione tardiva di terzo all’esecuzione, disciplinato dall’art. 620 c.p.c., non è utilizzabile dal terzo che assuma di essere l’effettivo titolare del credito pignorato, non essendo l’opposizione tardiva all’esecuzione compatibile con la struttura del pignoramento presso terzi in
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti

Pignoramento presso terzi: le somme pignorate producono interessi

19 Settembre 2019

Paola Dassisti

[ Cassazione Civile, Sez. III, 06 giugno 2019, n.15308 – Pres. Vivaldi, Rel. D’Arrigo ]
Nella sentenza in esame la Suprema Corte chiarisce la questione di diritto se le somme sottoposte a sequestro conservativo (art. 671 c.p.c.) producano interessi ai sensi dell’art. 1282 c.p.c.. La questione si estende alle somme pignorate, posto che il sequestro
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti

Mancata trascrizione dell’alienazione di un bene del fondo patrimoniale e pignoramento del creditore ipotecario

16 Novembre 2018

Alberto Ferronato

[ Cassazione Civile, Sez. III, 30 agosto 2018, n. 21385 – Pres. Vivaldi, Rel. D’Arrigo ]
Non è opponibile al creditore il vincolo di destinazione al quale è sottoposto l’immobile del debitore costituito in fondo patrimoniale, in ragione del fatto che l’atto di compravendita, con cui il debitore ha alienato ad un terzo tale immobile, non
Giurisprudenza
Esecuzioni e Pignoramenti

Pignoramento presso terzi ed errore nella dichiarazione del terzo ex art. 547 c.p.c.

10 Maggio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. III, 5 maggio 2017, n. 10912 ]
Nell’espropriazione presso terzi il terzo pignorato il quale, dopo avere reso una dichiarazione positiva ai sensi dell’art. 547 c.p.c., si avveda di essere incorso in un errore incolpevole, può revocare la propria dichiarazione sino a quando non sia stata pronunciata

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06
Iscriviti alla nostra Newsletter