WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa


Regole applicabili - Problematiche interpretative e soluzioni - Orientamenti ABF e giurisprudenziali

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 23/12

WEBINAR / 20 gennaio
Rapporti bancari e successioni mortis causa

Cambiali

Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Cambiali: la girata non è idonea a provare il pagamento

6 Giugno 2022
[ Cassazione Civile, Sez. III, 12 maggio 2022, n. 15141 – Pres. Frasca, Rel. Guizzi ]
Con ordinanza n. 15141 del 12 maggio 2022 (Pres. Frasca, Rel. Guizzi), la Corte di Cassazione è tornata sul tema delle cambiali con particolare riguardo a quello degli effetti della girata di titoli cambiari.
Giurisprudenza
Fallimentare - Restructuring Concordato

Titoli cambiari e tutela del debitore in concordato preventivo

9 Novembre 2021

Carolina Gentile, Dottoressa di ricerca in diritto commerciale, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

[ Cassazione Civile, Sez. I, 19 luglio 2021, n. 20624 – Pres. Tirelli, Rel. Fidanzia ]
Allo scopo di tutelare il debitore cambiario nei cui confronti sia stata esercitata l’azione causale mediante l’insinuazione allo stato passivo nell’ambito di una procedura fallimentare, in sede di domanda di ammissione al passivo, anche il portatore di un titolo di
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Disciplina della modifica dell’azione cartolare in azione causale

2 Settembre 2021

Paola Dassisti

[ Cassazione Civile, Sez. I, 6 aprile 2021, n. 9266 – Pres. De Chiara, Rel. Fabella ]
Nella sentenza in esame si fa questione dell’ammissibilità, da parte del creditore che abbia agito con l’azione cartolare in sede monitoria, di proporre, prima che spiri il termine per la precisazione e modificazione delle domande — termine oggi fissato dall’art.
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

L’azione cambiaria non preclude quella causale sul credito non garantito da cambiali

9 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. II, 6 luglio 2021, n. 19048 – Pres. Manna, Rel. Giusti ]
Va escluso che il giudicato esterno riguardante l’illegittimità dell’azione cambiaria intrapresa per una parte del credito, garantita da cambiali, precluda al creditore di esercitare l’azione causale, in un successivo giudizio ordinario, per ottenere un titolo giudiziale di condanna del debitore
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Pagamento della cambiale ed obblighi di attivazione per la cancellazione del protesto

5 Febbraio 2020
[ Cassazione Civile, Sez. I, 4 febbraio 2020, n. 2549 – Pres. Scotti, Rel. Fidanzia ]
Gli obblighi di diligenza che gravano su una banca cui sia stato conferito mandato al pagamento di una cambiale, impongono, una volta avvenuto l’atto solutorio, di attivarsi immediatamente per intervenire sul processo di levata del protesto, e, ove tale meccanismo
Giurisprudenza
Banca e Finanza Servizi di pagamento

Mancato pagamento di cambiali per erronea domiciliazione bancaria

20 Giugno 2018

Laura Colombo, Laghi Leo Spangaro

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 5 dicembre 2017, n. 28995 – Pres. Scaldaferri, Rel. Falabella ]
Mediante la pronuncia in esame, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul caso di mancato pagamento di effetti cambiari affidati alla banca per l’incasso. Nel caso di specie, la banca aveva trasmesso le cambiali ad istituti di credito diversi
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Valenza di promessa di pagamento della cambiale

12 Settembre 2017

Miriam Ghilardi, Trainee Lawyer presso Frau Ruffino Verna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 4 ottobre 2016, n. 19803 – Pres. Bernabai, Rel. Giancola ]
Qualora l’azione causale esperita in giudizio sia riferita al rapporto sottostante una cambiale, rilasciata a garanzia del creditore, utilizzata non come autonoma fonte obbligatoria ma solo come promessa di pagamento titolata, la mera circostanza che il titolo dedotto a prova
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Le cambiali nulle per omessa indicazione della data e del luogo di emissione valgono come promesse di pagamento

26 Luglio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. VI, 19 luglio 2017, n. 17850 – Pres. Manna, Rel. Abete ]
Il titolo cambiario invalido, o comunque privo dell’efficacia sua propria, può essere fatto valere come chirografo contenente una promessa unilaterale di pagamento, non solo dal prenditore contro l’emittente ma anche dal giratario contro il proprio girante, e, nei rapporti interni
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Precetto cambiario: in base al principio ex art. 1988 c.c., spetta al debitore-opponente provare l’insussistenza del credito azionato

18 Febbraio 2016

Ugo Malvagna

[ Cassazione Civile, Sez. II, 6 novembre 2015, n. 22695 – Pres. Piccialli – Est. Nuzzo ]
In sede di opposizione a decreto ingiuntivo emesso sulla base di cambiali, spetta al debitore opponente a precetto cambiario la prova relativa alla eccepita insussistenza del eredito azionato, trattandosi di fatto impeditivo o estintivo del rapporto causale inerente al rapporto
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Decreto ingiuntivo su titoli cambiari e limiti di allegazione nel giudizio di opposizione

13 Marzo 2015
[ Cassazione Civile, Sez. III, 20 gennaio 2015, n. 818 ]
Con sentenza n. 818 del 20 gennaio 2015 la Corte di Cassazione ha affermato il principio secondo cui, chiesto ed ottenuto un decreto ingiuntivo sulla base di titoli cambiari, nel successivo giudizio di opposizione è inibito al ricorrente invocare, a
Giurisprudenza
Banca e Finanza Titoli di credito

Cambiali: il mero possessore non può pretendere il pagamento del credito

7 Febbraio 2012
[ Cassazione Civile, Sez. III, 10 gennaio 2012, n. 63 ]
Con sentenza n. 63 del 10 gennaio 2012, n. 63, la III^ Sezione Civile della Corte di Cassazioni afferma il principio secondo cui il mero possessore di una cambiale che non risulti prenditore (né giratario) della stessa, difettando sul titolo

WEBINAR / 02 dicembre
Adeguatezza MiFID e sostenibilità: le nuove Linee guida ESMA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro l'11/11
Iscriviti alla nostra Newsletter