Antiriciclaggio, Segnalazioni di Operazioni Sospette (SOS)
12/07/2021

AML: l’UIF evidenzia un netto incremento delle SOS nel primo semestre 2021

L’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) ha pubblicato il resoconto della propria attività relativa al primo semestre 2021.

In particolare, evidenzia la UIF, continua il trend crescente delle segnalazioni di operazioni sospette (SOS) ricevute dall’Unità. Nel semestre la UIF ha ricevuto 70.157 segnalazioni, con un incremento del 32,5% rispetto al periodo corrispondente del 2020; un aumento particolarmente rilevante si è registrato per le SOS inoltrate dai money transfer che sono raddoppiate (le relative operazioni sospette si sono triplicate). Nello stesso periodo la UIF ha analizzato e trasmesso agli Organi investigativi 68.823 segnalazioni (+29,4%) e ha adottato 20 provvedimenti di sospensione di operazioni sospette per un valore di 14,3 milioni di euro.

A febbraio la UIF ha emanato una nuova Comunicazione sulla prevenzione della criminalità finanziaria nell’emergenza da Covid-19. Nel semestre sono stati sottoscritti Protocolli di intesa con la DNA e con la CDP. La UIF e il MEF hanno promosso una “Posizione Comune”, sottoscritta da numerosi paesi membri della UE, sul “Meccanismo” sovranazionale di coordinamento e supporto delle FIU.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.