WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche


Novità normative e problematiche attuali

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 19/06


WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche
www.dirittobancario.it
Flash News

Rischi di liquidità derivanti da richieste di margini: Banca d’Italia attua le Raccomandazioni del CERS

1 Dicembre 2020
Di cosa si parla in questo articolo

Facendo seguito a quanto dichiarato dalla Consob con Avviso del 30 novembre 2020, Banca d’Italia, con Comunicato di pari data, ha confermato la propria intenzione di dare attuazione a quanto previso dal Comitato Europeo per il Rischio Sistemico nella propria Raccomandazione del 25 maggio 2020 sui rischi di liquidità derivanti da richieste di margini (CERS/2020/6).

Tale Raccomandazione era stata emessa lo scorso marzo nel contesto di forte rischio di liquidità che si era determinato a fronte del crollo del mercato petrolifero connesso alla crisi economica da Covid-19, che aveva causato un forte calo dei prezzi degli attivi e un deciso aumento della volatilità sui mercati finanziari con il risultato, tra l’altro, di significative richieste di margini di garanzia sia per le transazioni compensate da una controparte centrale (CCP) che per quelle compensate bilateralmente.

La Raccomandazione (cfr. contenuti allegati) è a sua volta articolata in quattro (sub) raccomandazioni:

  • la Raccomandazione A, volta a garantire che cambiamenti improvvisi e significativi dei margini e degli scarti di garanzia siano limitati;
  • la Raccomandazione B, volta a garantire che le CCP considerino nelle loro prove di stress di liquidità le conseguenze dell’inadempimento di due fornitori di servizi qualsiasi, ove rilevanti;
  • la Raccomandazione C, volta a garantire che le CCP limitino l’asimmetria nel pagamento dei margini di variazione riscossi in via infragiornaliera e che siano minimizzati i vincoli di liquidità per i partecipanti alle CCP e i loro clienti;
  • la Raccomandazione D, volta a stimolare il dibattito internazionale sulle modalità per attenuare la prociclicità nella prestazione di servizi di clearing ai clienti e nelle operazioni di finanziamento tramite titoli e a rendere efficaci nella legislazione dell’Unione eventuali standard sul tema che venissero fissati a livello globale.
Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche


Novità normative e problematiche attuali

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 19/06

Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter