Antiriciclaggio
01/10/2019

Antiriciclaggio: nuovo Quaderno UIF con i dati del primo semestre 2019

Delle novità delle nuove Disposizioni Banca d’Italia in materia di adeguata verifica parleremo al Convegno del 30 ottobre 2019. Ultimi due giorni di offerte promozionali. Per maggiori informazioni si rinvia al link indicato tra i contenuti correlati.

L’Unità di Informazione Finanziaria (UIF) ha pubblicato il nuovo numero dei Quaderni dell’antiriciclaggio della Collana Dati statistici, che raccoglie le statistiche relative al primo semestre 2019 sulle segnalazioni ricevute e informazioni sintetiche sull’operatività dell’Unità.

Secondo i dati presentanti, nel primo semestre del 2019 l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia ha ricevuto 51.201 segnalazioni di operazioni sospette, con un aumento rispetto a quelle pervenute nel periodo corrispondente del precedente anno pari al 3,8 per cento.

La crescita del primo semestre è totalmente imputabile alle segnalazioni di riciclaggio il cui numero risulta in assoluto il più elevato ricevuto nell’arco di un semestre (50.229 unità, + 6,2 per cento). L’aumento ha più che compensato la continua riduzione della categoria relativa alla voluntary disclosure (518 unità rispetto alle 1.392 del primo semestre del 2018) e le minori segnalazioni riferite al finanziamento del terrorismo (396 a fronte di 657) che si sono peraltro stabilizzate dopo il calo del secondo semestre del 2018.

Nel periodo considerato l’Unità ha complessivamente analizzato e trasmesso agli Organi Investigativi 50.990 segnalazioni.

Nello stesso arco di tempo ha adottato 22 provvedimenti di sospensione di operazioni sospette ai sensi dell’articolo 6, comma 4, lettera c), del decreto legislativo 231/2007, per un valore di complessivi 3,3 milioni di euro.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.