Antiriciclaggio
08/02/2021

Antiriciclaggio: la UIF sugli sviluppi nell’UE e sull’impatto della Brexit

Con Newsletter n. 2 del 2021 l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) ha illustrato alcuni dei principali sviluppi del quadro antiriciclaggio europeo e l’impatto della Brexit.

In particolare, evidenzia l’UIF, la Commissione Europea ha pubblicato un “Piano d’Azione per una politica organica nella prevenzione e contrasto del riciclaggio e finanziamento del terrorismo”, nel quale si individuano sei “pilastri” per future riforme. È imminente la presentazione, da parte della stessa Commissione, di apposite proposte legislative.

È previsto che queste riguarderanno anche l’istituzione di un Meccanismo europeo di supporto e coordinamento per le FIU dell’Unione.

Per quanto riguarda la Brexit, con l’uscita del Regno Unito dal sistema europeo di regole, controlli e collaborazione, rende necessario, sottolinea la UIF, assicurare la persistenza di adeguati presidi anche per la prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo. Gli accordi esistenti forniscono un quadro generale in via di completamento, entro il quale prosegue la collaborazione bilaterale con la FIU inglese.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.