Antiriciclaggio
16/04/2019

Antiriciclaggio: in G.U. le nuove istruzioni in materia di comunicazioni oggettive

Delle nuove istruzioni UIF in materia di comunicazioni oggettive e delle altre novità in materia di antiriciclaggio parleremo nel Convegno del 23 maggio. Per maggiori informazioni si rinvia alla pagina dell’evento indicata tra i contenuti correlati.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 89 del 15 aprile 2019 il Provvedimento del 28 marzo 2019 dell’Unità di informazione finanziaria per l’Italia, avente ad oggetto istruzioni in materia di comunicazioni oggettive, previste dalla normativa antiriciclaggio.

In particolare, il Provvedimento ha lo scopo di definire il contenuto, le modalità e i termini per l’invio dei dati e delle informazioni concernenti operazioni a rischio riciclaggio e finanziamento del terrorismo.

Vengono inoltre individuate le categorie di operazioni oggetto di comunicazione e i casi in cui, invece, le comunicazioni oggettive escludono l’obbligo di segnalazione di operazione sospetta (SOS).

L’obbligo di invio delle comunicazioni oggettive decorre dal mese di aprile 2019. In sede di prima applicazione del provvedimento, le comunicazioni relative ai mesi di aprile, maggio e giugno 2019 possono essere inviate alla UIF entro la data di scadenza relativa alle comunicazioni del mese di luglio 2019 (15 settembre 2019).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.