Collegio di Roma, 27 settembre 2010, n.984

Collegio di Roma, 27 settembre 2010, n.984

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Indicazioni utili a migliorare le relazioni della banca con la clientela, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Indicazioni volte a favorire le relazioni tra intermediari e clienti, Mutuo, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 27 settembre 2010, n.984
  • Scarica testo in pdf

 

Al fine di favorire le relazioni tra intermediari e clienti, si segnala come l’intermediario, in caso di contratto di mutuo a tasso variabile, dovrebbe offrire al cliente la possibilità di ottenere, a proprie spese, in concomitanza con l’invio degli avvisi di pagamento delle singole rate, l’esplicita e separata indicazione delle somme richieste a titolo di quota capitale, quota interessi e spese.

Collegio di Roma, 09 agosto 2010, n.874

Collegio di Roma, 09 agosto 2010, n.874

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Indicazioni utili a migliorare le relazioni della banca con la clientela, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Ambiguità, Conteggio, Estinzione anticipata, Indicazioni volte a favorire le relazioni fra intermediari e clienti, Mutuo, Voci generiche
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 09 agosto 2010, n.874
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.446

Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.446

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Indicazioni utili a migliorare le relazioni della banca con la clientela, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Foglio informativo, Indicazioni utili a favorire i rapporti tra clientela ed intermediari, Mutuo, Richiesta di polizze assicurative accessorie, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.446
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.709

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.709

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Disciplina generale, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Condizioni economiche, Condizioni pubblicizzate, Finanziamento, Mutuo
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.709
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 21 giugno 2010, n.573

Collegio di Milano, 21 giugno 2010, n.573

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Trasparenza / Comunicazioni periodiche alla clientela, Trasparenza / Spese e commissioni, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Mutuo, Oneri e commissioni, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 21 giugno 2010, n.573
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1254

Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1254

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Mutuo, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Comportamento della banca, Contratti accessori, IRS, Mutuo, Violazione delle regole di condotta
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1254
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349

Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo, Trasparenza / Spese e commissioni, Mutuo / Surrogazione e sostituzione, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Art. 8 comma 3 bis L. n. 7/2007, Mutuo, Surrogazione, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.349
  • Scarica testo in pdf

In materia di portabilità dei mutui, è necessario che la clientela sia posta nelle condizioni di agire in modo consapevole e informato. A tal fine gli intermediari, nella documentazione prevista in materia di trasparenza bancaria, devono fornire un’informativa chiara e completa sulla disciplina e sulle modalità di funzionamento della portabilità dei finanziamenti, prestando particolare attenzione ai costi ed evidenziando che, in caso di portabilità non sono previsti oneri a carico della clientela.

Collegio di Napoli, 19 marzo 2010, n.135

Collegio di Napoli, 19 marzo 2010, n.135

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Accollo, Trasparenza / Comunicazioni periodiche alla clientela, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Accollo, Comunicazione periodica, Modifica delle condizioni economiche, Mutuo, Obbligo di rimborso, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 19 marzo 2010, n.135
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Roma, 08 febbraio 2010, n.24

Collegio di Roma, 08 febbraio 2010, n.24

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Indicazioni utili a migliorare le relazioni della banca con la clientela, Mutuo / Trasparenza
  • Parole chiave: Indicazioni utili a migliorare le relazioni tra intermediari e clienti, Mutuo, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 08 febbraio 2010, n.24
  • Scarica testo in pdf

Al fine di favorire le relazioni tra intermediari e clienti, si evidenzia la necessità per la banca di dare alla clientela, nell’esecuzione dei contratti di mutuo, informative costanti, dettagliate e trasparenti sulla evoluzione dei tassi, la sua incidenza sulla composizione (e la determinazione complessiva) delle singole rate e sulla durata del periodo di ammortamento, nonché, se del caso, di fornire al cliente, con cadenza periodica, piani di ammortamento aggiornati.

Syndicate content