Collegio di Napoli, 15 luglio 2010, n.734

Collegio di Napoli, 15 luglio 2010, n.734

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Carte di credito, Giustificato motivo, Mancato preavviso, Modalità e i tempi di recesso, Onere probatorio e di allegazione, Recesso, Responsabilità della banca
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 15 luglio 2010, n.734
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 15 luglio 2010, n.734

Collegio di Napoli, 15 luglio 2010, n.734

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Carte di credito, Giustificato motivo, Revoca, Singolo inadempimento
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 15 luglio 2010, n.734
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.467

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.467

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Blocco, Carta di credito, Digitazione errata del PIN, Responsabilità del cliente
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.467
  • Scarica testo in pdf

 

Con riferimento ad una carta di credito operativa su circuiti internazionali, il blocco inerente l’anticipo di contante che sia stato determinato dall’errata digitazione del PIN per tre volte presso un apparecchio bancomat, essendo riconducibile alla condotta imputabile al preteso danneggiato, risulta incapace di produrre danni risarcibili.

Collegio di Napoli, 01 luglio 2010, n.653

Collegio di Napoli, 01 luglio 2010, n.653

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Ammontare anomalo della spesa rispetto agli standard del titolare, Blocco, Carte di credito
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 01 luglio 2010, n.653
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 16 giugno 2010, n.534

Collegio di Napoli, 16 giugno 2010, n.534

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Carte di credito, Danno, Illegittima sospensione della carta, Quantificazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 16 giugno 2010, n.534
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 10 novembre 2010, n.1276

Collegio di Roma, 10 novembre 2010, n.1276

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Carte di credito, Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Blocco, Carta di credito, Danno risarcibile, Mancato preavviso, Privo di causa, Responsabilità della banca
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 10 novembre 2010, n.1276
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Roma, 21 aprile 2010, n.258

Collegio di Roma, 21 aprile 2010, n.258

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Blocco, Carte di credito, Principi generali di correttezza e di buona fede nell’esecuzione del contratto, Responsabilità della banca
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 21 aprile 2010, n.258
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Roma, 21 aprile 2010, n.258

Collegio di Roma, 21 aprile 2010, n.258

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Blocco, Carte di credito, Clausole contrattuali, Legittimità
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 21 aprile 2010, n.258
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Napoli, 14 maggio 2010, n.374

Collegio di Napoli, 14 maggio 2010, n.374

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Affidamento del cliente, Carta di credito, Limiti, Revoca
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 14 maggio 2010, n.374
  • Scarica testo in pdf

Nessun affidamento meritevole di protezione può dirsi indotto nel cliente in ipotesi di simultanea comunicazione della revoca da parte dell’intermediario delle carte di credito e dell’effettuazione dell’operazione di estinzione di una rata del debito nei suoi confronti maturato mediante una delle carte, posto che tali circostanze escludono che ciascuna delle parti del rapporto potesse essersi ragionevolmente determinata in virtù del comportamento altrui.

Collegio di Napoli, 14 maggio 2010, n.374

Collegio di Napoli, 14 maggio 2010, n.374

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Estratto conto, Carte di credito / Sospensione o revoca
  • Parole chiave: Carta di credito, Effetti, Invio dell’estratto della carta, Potere di revoca
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 14 maggio 2010, n.374
  • Scarica testo in pdf

Syndicate content