Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035

Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente, Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Furto o sottrazione della carta, Presunzioni, Responsabilità del cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 01 ottobre 2010, n.1027

Collegio di Milano, 01 ottobre 2010, n.1027

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Furto, Responsabilità concorrente fra banca e cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 01 ottobre 2010, n.1027
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 02 agosto 2010, n.859

Collegio di Milano, 02 agosto 2010, n.859

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Opponibilità al titolare, Prelievi e pagamenti fraudolenti, Utilizzo dei codici
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 02 agosto 2010, n.859
  • Scarica testo in pdf

 

L’utilizzo della carta bancomat mediante l’uso del codice segreto rende opponibili al cliente i prelievi e i pagamenti effettuati da colui che si è impossessato illecitamente del bancomat, fino al momento in cui l’interessato non provoca il blocco della carta. Ulteriore rilevanza assume il fatto che il titolare della carta, aderente al servizio sms alert, abbia lasciato trascorrere alcune ore dal ricevimento di un messaggio di allerta prima di procedere al blocco della stessa.

Collegio di Milano, 16 luglio 2010, n.739

Collegio di Milano, 16 luglio 2010, n.739

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Dolo o colpa grave, Furto, Obblighi di custodia della carta e del PIN, Onere probatorio, Presunzioni, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 16 luglio 2010, n.739
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.473

Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.473

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente, Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat, Colpa grave, Furto, Limiti, Obblighi di custodia, Presunzioni, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.473
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 04 giugno 2010, n.488

Collegio di Milano, 04 giugno 2010, n.488

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat, Circostanze rilevanti, Doveri di custodia, Responsabilità del cliente, Stretto lasso di tempo intercorso fra furto della borsetta e prelievi, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 04 giugno 2010, n.488
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 09 luglio 2010, n.713

Collegio di Milano, 09 luglio 2010, n.713

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Furto, Imputabilità al cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 09 luglio 2010, n.713
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.499

Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.499

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Obblighi per il cliente, Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Carta multifunzionale (bancomat e carta di credito), Corretta digitazione del PIN, Efficacia probatoria, Smarrimento, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.499
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1255

Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1255

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Responsabilità del cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1255
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 19 novembre 2010, n.1332

Collegio di Milano, 19 novembre 2010, n.1332

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente, Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Operazioni fraudolente, Responsabilità del cliente
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 19 novembre 2010, n.1332
  • Scarica testo in pdf

Syndicate content