Collegio di Roma, 22 ottobre 2010, n.1147

Collegio di Roma, 22 ottobre 2010, n.1147

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Cancellazione della segnalazione, Centrale rischi finanziari private, Competenza per materia
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 22 ottobre 2010, n.1147
  • Scarica testo in pdf

 

L’Arbitro Bancario e Finanziario è competente a decidere sulla domanda di cancellazione della segnalazione come cattivo pagatore nella CRIF. Competenza che non esclude, peraltro, quella dell’autorità giudiziaria ordinaria, così come, per i profili relativi ad eventuali illegittimità nel trattamento dei dati personali, quella del Garante della privacy.

Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1139

Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1139

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Incompetenza per materia, Polizze miste speciali a capitale rivalutabile, Prodotti assicurativi con finalità di investimento
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1139
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1139

Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1139

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Collegamento accessorio, Incompetenza per materia, Mancanza, Polizze assicurative
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1139
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 20 ottobre 2010, n.1128

Collegio di Napoli, 20 ottobre 2010, n.1128

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Tutela della privacy
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 20 ottobre 2010, n.1128
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1176

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1176

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza, Deposito titoli in amministrazione / Disciplina generale
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Deposito titoli in amministrazione, Natura
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1176
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1166

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1166

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Risparmio postale
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1166
  • Scarica testo in pdf

 

La materia del risparmio postale, essendo riconducibile nel novero delle attività di Bancoposta, rientra a tutti gli effetti nell’area di competenza dell’ABF.

Collegio di Milano, 18 ottobre 2010, n.1124

Collegio di Milano, 18 ottobre 2010, n.1124

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Incompetenza per materia, Polizza unit linked, Servizi di investimento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 18 ottobre 2010, n.1124
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 18 ottobre 2010, n.1121

Collegio di Milano, 18 ottobre 2010, n.1121

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Polizza assicurativa accessoria
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 18 ottobre 2010, n.1121
  • Scarica testo in pdf

 

Deve affermarsi la competenza dell'Arbitro Bancario Finanziario ad affrontare e risolvere una questione inerente ad un comportamento dell’Intermediario relativo al collocamento di una polizza assicurativa accessoria ad un contratto di finanziamento.

Collegio di Roma, 20 agosto 2010, n.897

Collegio di Roma, 20 agosto 2010, n.897

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza, Polizze assicurative
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Incompetenza per materia, Polizza Index Linked, Servizi di investimento
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 20 agosto 2010, n.897
  • Scarica testo in pdf

 

Deve escludersi la competenza dell'Arbitro Bancario Finanziario rispetto alla controversia avente ad oggetto un piano finanziario assicurativo il quale preveda: l’acquisto di una polizza Index Linked; la concessione di un finanziamento per l’acquisizione della polizza garantito dal credito vantato dal contraente per effetto della sottoscrizione di tale polizza.

Collegio di Roma, 06 settembre 2010, n.898

Collegio di Roma, 06 settembre 2010, n.898

Torna indietro
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza, Assegni bancari / Protesto
  • Parole chiave: Assegno bancario, Incompetenza per materia, Protesto, Registro informatico, Richiesta di cancellazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 06 settembre 2010, n.898
  • Scarica testo in pdf

 

L’Arbitro Bancario Finanziario non è competente a ordinare la cancellazione di un determinato soggetto dal registro informatico dei protesti; e ciò, si noti, a prescindere da ogni valutazione circa la legittimità o meno di tale iscrizione. Legittimato passivo di una siffatta domanda è infatti la Camera di Commercio, che non rientra fra i soggetti tenuti ad aderire alla procedura prevista dall’art. 128-bis, T.u.b..

Syndicate content