Gli Atti dei Convegni ed Eventi organizzati da Diritto Bancario raccolti in una banca dati dedicata
DB Premium
Gli Atti dei Convegni DB, giurisprudenza, normativa nazionale ed europea in una banca dati dedicata

Detrazione

Flash News
IVA

Disciplina IVA: chiarimenti AE sulla detrazione in caso di mancato esercizio dell’attività

15 Settembre 2021
Con Risposta n. 584 del 14 settembre 2021 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al diritto di procedere alla detrazione dell’IVA, da parte di un soggetto passivo, a seguito del mancato esercizio dell’attività. In particolare, evidenzia l’Agenzia, il
Giurisprudenza
TAX IVA

Cessioni infragruppo: sistema “a saldi aperti” coerente con il principio di continuità

8 Luglio 2021
[ Cassazione Civile, Sez. V, 24 giugno 2021, n. 18056 – Pres. Crucitti, Rel. Venegoni ]
Con la pronuncia in oggetto, la Corte di Cassazione ha confermato l’annullamento di un accertamento con il quale l’Agenzia delle Entrate aveva recuperato a tassazione la deduzione di quote di ammortamento a seguito dell’acquisto, da parte della società soggetta ad
Flash News
Agevolazioni fiscali

Detrazione fiscale per attenuare l’indebitamento: consultazione della Commissione UE

7 Luglio 2021
La Commissione europea ha avviato una consultazione in materia di detrazione fiscale per attenuare la tendenza all’indebitamento. L’obiettivo della consultazione è raccogliere pareri e opinioni del pubblico (cittadini, ONG, mondo accademico, associazioni, ecc.), delle imprese e delle amministrazioni degli Stati
Giurisprudenza
TAX IVA

Legittima la cessione del credito IVA al consolidato in presenza di violazioni dichiarative formali

6 Luglio 2021

Matteo Mancini, Avvocato

[ Cassazione Civile, Sez. V, 7 maggio 2021, n. 12136 – Pres. Bruschetta, Rel. Succio ]
L’art. 8 della Legge 27 luglio 2000, n. 212 (c.d. “Statuto dei diritti del Contribuente”) consente l’assolvimento dell’obbligazione tributaria (anche) attraverso l’istituto della compensazione, annoverando tale fattispecie tra le modalità “generali” di estinzione del debito fiscale, come tale utilizzabile anche
Giurisprudenza
TAX IVA

Detrazione IVA: responsabile il cessionario del consapevole mancato pagamento dell’imposta

25 Maggio 2021
[ Corte di Giustizia UE, 20 maggio 2021, n. C-4/20 – Pres. Bonichot, Rel. Safjan ]
L’articolo 205 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, letto alla luce del principio di proporzionalità, deve essere interpretato nel senso che non osta ad una normativa nazionale in forza
Giurisprudenza
TAX IVA

Acquisti intracomunitari: detrazione IVA in caso di violazioni formali

6 Maggio 2021

Giulia Bertazzoni e Daniele Ascoli

[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 gennaio 2021, n. 733 – Pres. Sorrentino, Rel. Nicastro ]
In caso di acquisti intracomunitari di beni imponibili, cui consegue l’applicazione del meccanismo del c.d. reverse charge, il principio della neutralità dell’IVA assicura la detrazione dell’imposta a monte, nonostante l’inadempimento di alcuni obblighi formali, se vengono soddisfatti gli obblighi sostanziali,
Giurisprudenza
TAX IVA

Detraibilità IVA sui canoni di leasing: il contribuente deve provare l’inerenza del bene

4 Marzo 2021

Lorenzo Giannico

[ Cassazione Civile, Sez. V, 4 novembre 2020, n. 24535 – Pres. Virgilio, Rel. Nonno ]
In tema di detraibilità IVA, in base alla disciplina dettata dall’art. 4, comma 2, n. 1, e art. 19, comma 1, D.P.R. n.
Attualità
Fiscalità finanziaria

Servizi bancari, finanziari e assicurativi resi a soggetti non residenti e detrazione dell’IVA

8 Gennaio 2021

Michele Citarella, Partner, CBA

La recente risposta dell’Agenzia delle Entrate in materia di detraibilità dell’IVA assolta a monte in relazione all’attività di finanziamento di soggetti non residenti (n. 2 del 4 gennaio 2021), costituisce un utile riferimento sul più ampio tema della detraibilità dell’IVA
Giurisprudenza
TAX Accertamento e contenzioso

Operazioni soggettivamente inesistenti: perimetro di deducibilità dei costi e detraibilità dell’IVA

5 Gennaio 2021

Stefano Bego, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 2 ottobre 2020, n. 21111 – Pres. Virgilio, Rel. Antezza ]
In caso di operazioni soggettivamente inesistenti, la deducibilità dei costi sostenuti dal cessionario del soggetto interposto e rilevanti ai fini delle imposte dirette, fatta salva la verifica della loro inerenza, effettività, competenza, determinatezza e determinabilità ex art. 109 del TUIR,
Giurisprudenza
TAX IVA

Sulla detrazione dell’IVA assolta a monte su beni immobili in caso di abbandono dei progetti di investimento inizialmente previsti

16 Novembre 2020
[ Corte di Giustizia UE, Sez. VIII, 12 novembre 2020, C‑734/19 – Pres. Wahl, Rel. Biltgen ]
1) Gli articoli 167, 168, 184 e 185 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, devono essere interpretati nel senso che il diritto alla detrazione dell’imposta sul valore aggiunto (IVA)
Giurisprudenza
TAX IVA

Sul diritto alla detrazione dell’IVA versata a monte su spese connesse ad acquisizioni ed investimenti non concretizzati

13 Novembre 2020
[ Corte di giustizia UE, Sez. I, 12 novembre 2020, C‑42/19 – Pres. Bonichot, Rel. Jääskinen ]
1) L’articolo 4, paragrafi 1 e 2, nonché l’articolo 17, paragrafi 1, 2 e 5, della sesta direttiva 77/388/CEE del Consiglio, del 17 maggio 1977, in materia di armonizzazione delle legislazioni degli Stati Membri relative alle imposte sulla cifra di
Giurisprudenza
TAX IVA

Il pagamento del terzo non impedisce la detrazione dell’Iva

19 Ottobre 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. V, 20 luglio 2020, n. 15367 – Pres. Virgilio, Rel. Leuzzi ]
Ai fini della detrazione IVA (art. 19, comma primo del d.P.R. 633/1972), in caso di acquisto effettuato nell’esercizio di impresa, rilevano soltanto la qualità di imprenditore dell’acquirente e l’inerenza del bene acquistato all’attività imprenditoriale. Non è una circostanza rilevante il
Approfondimenti
Fiscalità

La cessione delle detrazioni fiscali e dei crediti d’imposta nel c.d. “Decreto Rilancio”

6 Ottobre 2020

Stefano Brunello, Partner, Marco Fasola, Senior Associate, BonelliErede

Sommario: 1. Il Decreto Rilancio – 2. L’art. 121 del Decreto Rilancio – 2.1. Le detrazioni coinvolte – 2.2. Le alternative: a) lo sconto in fattura – b) la cessione a terzi – 2.3. L’esercizio dell’opzione – 2.4. L’utilizzo del
Giurisprudenza
TAX IVA

La Corte UE sulla rettifica della detrazione dell’imposta operata inizialmente

3 Agosto 2020
[ Corte di Giustizia UE, Sez. IX, 28 maggio 2020, C‑684/18 – Pres. Rodin, Rel. Jürimäe ]
1) L’articolo 185 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, dev’essere interpretato nel senso che le autorità tributarie nazionali devono imporre a un soggetto passivo una rettifica della detrazione dell’imposta
Giurisprudenza
TAX IVA

Limiti alla detraibilità delle spese sostenute dall’acquirente connesse alla prima iscrizione nel registro immobiliare

7 Aprile 2020
[ Corte di Giustizia UE, Sez. VIII, 19 dicembre 2019, C‑707/18 – Pres. Rossi, Rel. Malenovský ]
1) La direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, deve essere interpretata nel senso che non osta a che le parti di un’operazione diretta a trasferire la proprietà di immobili concordino
Giurisprudenza
TAX IVA

IVA per servizi infragruppo indetraibile se non è provata l’inerenza dei costi

17 Marzo 2020

Alessandro Nota

[ Cassazione Civile, Sez. V, 13 febbraio 2020, n. 3599 ― Pres. Sorrentino, Rel. Giudicepietro ]
La sentenza in esame verte sull’annosa questione relativa alle spese sostenute per servizi scambiati tra consociate residenti in diversi stati che, nel caso di specie, erano state ritenute dall’Amministrazione Finanziaria indeducibili ai fini IRES ed IRAP, nonché indetraibili ai fini
Giurisprudenza
TAX IVA

La presunta antieconomicità dell’operazione non esclude il diritto alla detrazione dell’Iva pagata

24 Ottobre 2019

Vincenzo Maria De Angelis, Studio legale e fiscale Stufano Gigantino Cavallaro e associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 14 giugno 2019, n. 16010 – Pres. Campanile, Rel. Condello ]
Con riguardo all’imposta sul valore aggiunto, il giudizio di congruità non investe il giudizio qualitativo di inerenza, pertanto, l’Amministrazione Finanziaria non può disconoscere il diritto alla detrazione Iva sul presupposto dell’antieconomicità del relativo costo, ove questo sia senza dubbio correlato
Attualità
Fiscalità finanziaria

Soggettività passiva IVA e detrazione d’imposta nell’ambito delle operazioni di Merger Levereged Buy Out

25 Luglio 2019

Roberta Moscaroli, Partner, Dentons Europe Studio Legale Tributario

1. Premessa. La questione trattata nella risposta n. 17/2019
La Compliance in un Click
Newsletter personalizzabile secondo le tue necessità
Iscriviti alla nostra Newsletter