Banche e intermediari finanziari, Corporate governance
06/05/2021

Fit and proper: le nuove disposizioni di Banca d’Italia

Con provvedimento del 4 maggio 2021, Banca d’Italia ha emanato le nuove Disposizioni sulla procedura di valutazione dell’idoneità degli esponenti di banche, intermediari finanziari, istituti di moneta elettronica, istituti di pagamento e sistemi di garanzia dei depositanti.

In particolare, evidenzia Banca d’Italia, a seguito dell’adozione del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze n. 169/2020 sui requisiti di idoneità (il ‘DM’) degli esponenti delle banche e degli altri intermediari regolati dal TUB, si rende necessario aggiornare la procedura per la verifica da parte della Banca d’Italia, in linea con quanto previsto dal Regolamento; il TUB prevede infatti che la valutazione della Banca d’Italia sia svolta secondo modalità e tempi da essa stabiliti.

Le Disposizioni entrano in vigore il 1° luglio 2021 e si applicano:

  • alle nomine effettuate successivamente al 1° luglio 2021;
  • alle nomine effettuate dopo la data di entrata in vigore del DM, ma prima del 1° luglio 2021, limitatamente agli eventi previsti dai paragrafi 3, 4, 5 e 6 della Sezione II, se successivi al 1° luglio 2021.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.