WEBINAR / 25 febbraio
Lotta al riciclaggio mediante il diritto penale


Recepimento Direttiva UE 2018/1673 - Rischi per banche e funzionari bancari

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 04/02
WEBINAR / 25 febbraio
Lotta al riciclaggio mediante il diritto penale
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Violazione dell’obbligo di segnalazione in materia di antiriciclaggio: il direttore della banca risponde in via diretta

21 Luglio 2011

Cassazione Civile, sez. II, 12 luglio 2011, n. 15304

Di cosa si parla in questo articolo
AML

La Corte di Cassazione affronta il tema della responsabilità del direttore della locale filiale di banca per violazione dell’obbligo di segnalazione delle infrazioni alle limitazione dell’uso del contante e dei titoli al portatore previsto in materia di antiriciclaggio dall’art. 5 co. 2 della Legge 197/91.

Nel caso analizzato, il direttore aveva omesso di segnalare operazioni finanziarie comportanti spostamenti di danaro per circa £ 300.000.000, realizzate attraverso l’accensione ad un soggetto di tre titoli al portatore e successiva estinzione da parte di diverso soggetto.

La Corte ha quindi confermato la condanna del direttore in solido con il con il trasgressore al pagamento della sanzione per violazione della normativa antiriciclaggio, evidenziando come l’apposizione della firma sugli assegni circolari emessi nell’ambito dell’irregolare operazione di trasferimento ne aveva comportato il coinvolgimento a pieno titolo nella condotta omissiva sanzionata.

Tale condotta, conclude la Corte, configura una responsabilità, quanto meno, colposa che rileva non solo quale culpa in vigilando sull’operato dei dipendenti, ma anche in termini di responsabilità diretta.

Di cosa si parla in questo articolo
AML

WEBINAR / 04 febbraio
Firme elettroniche e contratti bancari e finanziari dematerializzati


Obblighi di forma e rischi di contenzioso

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 14/01
Iscriviti alla nostra Newsletter