Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
www.dirittobancario.it
Flash News

PPP: esclusi dal limite i fondi del PNNR

26 Settembre 2022
Di cosa si parla in questo articolo

Con la delibera n. 432 del 20 settembre 2022 ANAC ha chiarito che, rispetto ai contratti di partenariato pubblico-privato (PPP), debbano ritenersi esclusi dal limite del 49% i fondi del PNNR.

In particolare la delibera affermato il seguente principio:

Se non incidono sulla finanza pubblica nazionale e non risultano a carico della pubblica amministrazione, i finanziamenti a fondo perduto provenienti dall’Unione europea, anche nell’ambito del Pnrr, non incidono nella quota di contributo pubblico che nei contratti di Partenariato Pubblico privato non può superare il 49% del costo dell’investimento complessivo”.

La delibera evidenzia l’importanza dell’utilizzo dei fondi europei, anche nell’ambito del PNRR, per le operazioni di partenariato pubblico-privato (PPP) e di concessioni per la costruzione e gestione di asset pubblici

Gli articoli 165, comma 2, e 180, comma 6, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici) fissa al 49% del costo dell’investimento complessivo il limite massimo cui del contributo pubblico.

Rispetto al tema dell’incidenza del contributo europeo sul limite del 49% fissato dal Codice dei contratti pubblici occorre fare riferimento al Manuale attuativo del Regolamento (UE) n. 549/2013 sul Sistema europeo dei conti nazionali e regionali dell’Unione europea (SEC 2010). 

Tale Manuale del Regolamento SEC 2010 chiarisce, nella parte VI.4, come la valutazione della contribuzione a copertura del costo di investimento da parte della PA deve escludere i contributi europei, i quali riducono il fabbisogno finanziario del progetto su base nazionale.

Il Manuale esclude quindi dal novero dei finanziamenti di enti della Pubblica Amministrazione ogni contributo a fondo perduto derivante da entità internazionali che siano il risultato di accordi intergovernativi destinati a soggetti non appartenenti alla PA.

Di cosa si parla in questo articolo
La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Iscriviti alla nostra Newsletter