WEBINAR / 26 settembre
Operazioni di pagamento non autorizzate: nuove aspettative di vigilanza


Comunicazione Banca d’Italia 17 giugno 2024

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 3/09


WEBINAR / 26 settembre
Operazioni di pagamento non autorizzate: nuove aspettative di vigilanza
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Mark to Market: l’intermediario deve comunicarne il valore al cliente

3 Gennaio 2019

Tribunale di Verona, 9 novembre 2018 – G.U. Massimo Vaccari

Di cosa si parla in questo articolo

Incombe sull’intermediario l’onere di comunicare al cliente, (non necessariamente in forma scritta), il valore del mark to market al fine di consentirgli di conoscere il guadagno o la perdita che può ricavare dall’operazione in derivati nel caso in cui decidesse di estinguerla anticipatamente, a partire dal momento immediatamente successivo alla sua conclusione, e quindi la formazione di un adeguato consenso informato.

La necessità della sua esplicitazione ad opera dell’intermediario, al momento della conclusione dell’accordo, deriva da un preciso disposto normativo, rinvenibile nell’art. 31, comma 2, lett. C) del Regolamento intermediari n. 16190 del 29.10.2007 che è stato emesso a seguito del recepimento nel nostro ordinamento della Direttiva 2004/39/CE (MiFID).

Tale norma prevede che, nella descrizione dei rischi che gli intermediari sono tenuti a fornire ai loro clienti, rientra “il fatto che un investitore potrebbe assumersi, a seguito di operazioni su tali strumenti, impegni finanziari e altre obbligazioni aggiuntive, comprese eventuali passività potenziali, ulteriori rispetto al costo di acquisizione degli strumenti” ed è indubbio che un mark to market negativo costituisce una delle eventuali passività potenziali alle quali il cliente è esposto.

L’omissione di puntuale informativa al cliente in ordine alla determinabilità del rischio costituisce grave inadempimento contrattuale e comporta la risoluzione dei contratti derivati con la correlata ripetizione dell’indebito.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 26 settembre
Operazioni di pagamento non autorizzate: nuove aspettative di vigilanza


Comunicazione Banca d’Italia 17 giugno 2024

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 3/09


WEBINAR / 1 ottobre
DORA e servizi ICT di terze parti


La gestione dei rapporti contrattuali e dei processi

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 6/09

Iscriviti alla nostra Newsletter