WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Flash News

Indagini finanziarie: il Parlamento UE sull’accesso unico ai conti bancari

31 Gennaio 2023
Di cosa si parla in questo articolo

Il Parlamento europeo ha pubblicato la propria posizione sulla proposta di Direttiva che modifica la direttiva (UE) 2019/1153 per quanto riguarda l’accesso, ai fini delle indagini finanziarie, delle autorità competenti ai registri centralizzati dei conti bancari attraverso lo sportello unico.

In particolare, evidenzia il Parlamento UE, è fondamentale facilitare e garantire l’accesso alle informazioni finanziarie al fine di prevenire, accertare, indagare o perseguire reati gravi, compreso il terrorismo e il riciclaggio di denaro.

In particolare, un accesso immediato alle informazioni finanziarie è fondamentale per svolgere indagini penali efficaci, con la possibilità di individuare e confiscare i proventi di reato, soprattutto nell’ambito delle indagini sulla criminalità organizzata.

Tenuto conto della natura transfrontaliera della criminalità organizzata, del finanziamento del terrorismo e del riciclaggio di denaro, le autorità competenti designate in conformità alla direttiva (UE) 2019/1153 dovrebbero poter avere un accesso diretto a i registri centralizzati dei conti bancari di altri Stati membri attraverso lo sportello unico RCB per assicurare il miglior svolgimento delle indagini finanziarie.

Le garanzie già predisposte dalla direttiva (UE) 2019/1153 dovrebbero trovare applicazione anche alle possibilità di consultazione delle informazioni sui conti bancari attraverso lo sportello unico RCB istituito dalla presente direttiva.

Le garanzie e le limitazioni in oggetto comprendono:

  • le limitazioni già indicate per le autorità che hanno il potere di accedere e consultare le informazioni sui conti bancari;
  • le finalità per le quali l’accesso e la consultazione possono essere previsti;
  • i tipi di informazioni accessibili e consultabili.

L’accesso ai dati necessari per le indagini finanziarie mediante lo sportello unico dei conti bancari è consentito sulla presunzione che gli Stati membri rispettino il diritto dell’Unione, come ad esempio il diritto alla vita privata e alla protezione dei dati personali

Viene previsto l’obbligo di garantire che i diritti di indagati e imputati siano tutelati allo stesso modo, compreso il diritto a un ricorso effettivo e a un giudice imparziale, che sono elementi essenziali dello spazio di libertà, sicurezza e giustizia all’interno dell’Unione.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05


WEBINAR / 23 Maggio
Titolare effettivo in trust e istituti affini: nuova guida GAFI

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/05

Iscriviti alla nostra Newsletter