WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Flash News

Fondi propri: RTS su mercati emergenti ed economie avanzate

21 Settembre 2022
Di cosa si parla in questo articolo

Pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 settembre 2022 il Regolamento delegato (UE) 2022/1622 della Commissione del 17 maggio 2022 con cui vengono emanate le norme tecniche di regolamentazione (RTS) al Regolamento (UE) n. 575/2013 sui requisiti prudenziali per le banche (CRR) relativamente alla definizione di mercati emergenti e di economie avanzate nell’ambito del calcolo del requisito di fondi propri.

In tale contesto, i presenti RTS specificano come tutti i mercati che non configurano economie avanzate vanno considerati come mercati emergenti.

Nel definire i mercati che configurano economie avanzate e quelli che configurano mercati emergenti, si deve garantire condizioni di parità e stabilire un metodo basato sul rischio.

Per quanto attiene i mercati di Stati membri meno volatili di quelli riconosciuti come economie avanzate secondo il metodo del Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria, questi vanno considerati come economie di mercato avanzate piuttosto che emergenti. 

L’individuazione di economie di mercato avanzate ed emergenti deve altresì tener conto del mercato interno nell’Unione, dell’esistenza dello Spazio economico europeo e delle specificità relative ai paesi e territori d’oltremare di alcuni Stati membri.

Il presente regolamento è obbligatorio e direttamente applicabile nei diversi Stati membri a decorrere dal 21° dalla sua pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02
Iscriviti alla nostra Newsletter