WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari - Il superamento del giudicato implicito
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Effetti in materia tributaria riconducibili alla cancellazione della società nel corso del processo

30 Maggio 2012

Cassazione Civile, Sez. Trib., 16 maggio 2012, n. 7679

Di cosa si parla in questo articolo

La sentenza, in materia tributaria, è la prima che attiene alla sorte dei rapporti processuali laddove la cancellazione della società sopravvenga in corso di causa. In particolare, la Corte di cassazione afferma che l’estinzione della società, verificatasi nel corso del giudizio, presuppone la successione nel processo dei soci ai sensi dell’art. 110 c.p.c., e impone che il ricorso per cassazione vada proposto soltanto nei confronti di questi.

Resta ferma la condizione in proposito stabilita dall’art. 2495 c.c., comma 2 – rapportata al limite della concorrenza delle somme riscosse in base al bilancio finale di liquidazione. Detta condizione non attiene soltanto alla concreta possibilità di successivo soddisfacimento del credito originariamente vantato nei confronti dell’ente collettivo, ma anche alla legittimazione processuale del socio ai fini della prosecuzione del processo originariamente instaurato contro la società.

Di cosa si parla in questo articolo
Atti Convegni DB

Gli atti dei convegno ed eventi organizzati da Diritto Bancario.


Approfondimenti

Contributi di esponenti del mondo accademico, istituzionale e professionale dedicati al mondo degli affari.


Normativa e Prassi

La normativa bancaria e finanziaria catalogata per aree tematiche.


Giurisprudenza

Massime e Sentenze di Diritto Bancario e dei Mercati Finanziari.

Iscriviti alla nostra Newsletter