WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari - Il superamento del giudicato implicito
www.dirittobancario.it
Flash News

CSRD: consultazione EFRAG sugli standard europei di rendicontazione della sostenibilità

13 Maggio 2022
Di cosa si parla in questo articolo

L’EFRAG ha posto in pubblica consultazione una proposta di consulenza tecnica rivolta alla Commissione europea sulla bozza degli European Sustainability Reporting Standards (“ESRS”) ai sensi della proposta di direttiva CSRD (Corporate Sustanability Reporting Directive).

Come noto, il 21 aprile 2021, la Commissione europea ha adottato una proposta legislativa di direttiva sulla rendicontazione di sostenibilità aziendale (CSRD), che si applicherà a tutte le imprese di grandi dimensioni e alle imprese quotate nei mercati regolamentati.

La proposta di direttiva CSRD prevede che le società che rientrano nel campo di applicazione debbano rendicontare in conformità con gli standard europei di rendicontazione della sostenibilità (ESRS) disciplinati dagli atti delegati che verranno adottati dalla Commissione europea, sulla base della consulenza tecnica fornita dall’EFRAG.

In particolare, come già analizzato su questa rivista, la CSRD mira: 

  • da un lato, a superare le criticità emerse dall’applicazione dell’attuale sistema di rendicontazione delle informazioni non finanziarie dettato dalla Direttiva (UE) 2014/95 (NFRDNon Financial Reporting Directive);
  • dall’altro, a soddisfare esigenze di coordinamento con gli obblighi di trasparenza in materia di finanza sostenibile previsti dal Regolamento (UE) n. 2019/2088  (Sustainable Finance Disclosure Regulation – SFDR) e dal Regolamento (UE) n. 2020/852 (Taxonomy Regulation – Regolamento Tassonomia), i quali prevedono che le imprese tenute alla comunicazione delle informazioni non finanziarie comunichino indicatori di misurazione della sostenibilità delle proprie attività ai sensi della Tassonomia UE.

In questo contesto, all’EFRAG è stato richiesto, in una lettera del commissario McGuinness, di fornire alla Commissione europea una consulenza tecnica sotto forma di bozza di standard completamente preparata e/o di bozza di emendamenti ai Sustainability Reporting Standards.

La scadenza previsto per la consegna delle bozze di ESRS alla Commissione europea è fissata entro il novembre 2022.  

Queste bozze corrispondono alla prima serie di standard richiesti dalla proposta di CSRD e coprono l’intera gamma di questioni di sostenibilità: ambiente, sociale, governance (ESG) e standard trasversali. 

La consultazione avrà termine l’8 agosto 2022.

Sempre sul tema della rendicontazione si segnalano l’odierno articolo “Sostenibilità aziendale: special focus su rendicontazione fattori Social e Governance”.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06
Iscriviti alla nostra Newsletter