Vigilanza bancaria e finanziaria
03/12/2014

Politiche e prassi di remunerazione e incentivazione: in Gazzetta Ufficiale le nuove disposizioni Banca d’Italia

Pubblicate nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 2 dicembre 2014 le nuove disposizioni di vigilanza Banca d’Italia in materia di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione per le banche e i gruppi bancari, emanate con il 7° Aggiornamento alla Circolare n. 285 del 17 dicembre 2013 (Disposizioni di vigilanza per le banche) che recepisce il regime della direttiva 2013/36/UE (CRD IV) in materia di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione.

Le politiche di remunerazione e incentivazione conformi alle presenti disposizioni sono sottoposte, al più tardi, all’approvazione dell’assemblea convocata per l’approvazione del bilancio 2014.

Quando l’adeguamento alle presenti disposizioni richiede modifiche statutarie, queste sono apportate, al più tardi, in occasione dell’assemblea chiamata ad approvare il bilancio 2014; se è necessaria l’approvazione di atti conseguenti a queste modifiche statutarie, il termine per l’adeguamento è prorogato di un ulteriore mese a decorrere dalla data di approvazione assembleare.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.