Vigilanza bancaria e finanziaria
21/01/2015

CRR: modifiche alle norme tecniche di attuazione per le segnalazioni degli enti a fini di vigilanza

Pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2015 il Regolamento di esecuzione (UE) 2015/79 della Commissione del 18 dicembre 2014 che modifica, relativamente ad attività vincolate, modello unico di punti di dati (DPM) e regole di convalida, il Regolamento di esecuzione (UE) n. 680/2014 (cfr. contenuti correlati) che stabilisce norme tecniche di attuazione per quanto riguarda le segnalazioni degli enti a fini di vigilanza conformemente al Regolamento (UE) n. 575/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento (CRR).

Il Regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea ed è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.