Crisi bancarie
02/09/2020

Piani di risanamento: emanate le nuove Disposizioni Banca d’Italia

Con Provvedimento del 1° settembre 2020 Banca d’Italia ha emanato le nuove Disposizioni in materia di piani di risanamento.

Le Disposizioni sono state emanate in applicazione del Regolamento Delegato (UE) N. 348/2019 che integra la direttiva 2014/59/UE (BRRD) per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione (RTS) che precisano i criteri di valutazione dell’impatto del dissesto di un ente sui mercati finanziari, su altri enti e sulle condizioni di finanziamento.

La valutazione è funzionale all’identificazione degli enti cui può essere concessa la possibilità di redigere piani di risanamento in forma semplificata.

Con le presenti Disposizioni la Banca d’Italia esercita alcune discrezionalità ad essa spettanti con riferimento alle banche meno significative e alle SIM e provvede a coordinarle con gli Orientamenti dell’EBA sull’elenco minimo degli indicatori qualitativi e quantitativi dei piani di risanamento (EBA/GL/2015/02), e sulla serie di scenari da utilizzare nei piani di risanamento (EBA/GL/2014/06), nonché con la Raccomandazione sul trattamento delle entità in un piano di risanamento di gruppo (EBA/REC/2017/02)

Le presenti disposizioni sostituiscono integralmente il precedente provvedimento adottato dalla Banca d’Italia in tema di piani di risanamento.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.