Crisi bancarie, Requisiti patrimoniali, Risk management
27/08/2020

CRD V / CRR II - BRRD II: prossimo WebSeminar del 23 ottobre di analisi dei profili operativi

Con la Direttiva 2019/878 (CRD V) ed il Regolamento 2019/876 (CRR II), rispettivamente da attuarsi ed applicarsi dal 28 dicembre 2020 e dal 28 giugno 2021, il Legislatore europeo ha completato la revisione del c.d. Pacchetto Bancario per quanto attiene l’ambito dei requisiti prudenziali per gli enti creditizi e i requisiti patrimoniali di Vigilanza.

Nello stesso ambito si collocano la Direttiva 2019/879 (BRRD II) ed il Regolamento 2019/877 (SRM II), anch’essi rispettivamente da attuarsi ed applicarsi dal 28 dicembre 2020 e dal 28 giugno 2021, con cui è stata modificata la disciplina in materia di risanamento e risoluzione degli enti creditizi.

Stante la rilevanza delle novità e dei profili interessati, la nostra rivista ha organizzato per il prossimo 23 ottobre un WebSeminar di analisi di queste novità e dei profili e problematiche operative connesse alla loro implementazione.

 

SESSIONE ANTIMERIDIANA

CRD V e CRR II: le novità in materia di vigilanza prudenziale e requisiti patrimoniali

Tematiche oggetto di approfondimento

  • Novità in materia di requisiti di leva finanziaria
  • Novità in materia di Net Stable Funding Ratio
  • Modifiche alla disciplina del rischio di credito (PMI e prestiti garantiti dalla cessione di quote di stipendio) [...]

 

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.