Servizi di pagamento
09/02/2012

Banca d’Italia avvia le consultazioni sulle nuove disposizioni sui servizi e sui sistemi di pagamento al dettaglio

Banca d'Italia ha avviato le consultazioni pubbliche sulle nuove “Disposizioni in materia di sorveglianza sui servizi e sui sistemi di pagamento al dettaglio”.

Le Disposizioni sono emanate in attuazione dell’art. 146 del Decreto Legislativo 01 settembre 1993, n. 385, c.d. Testo Unico Bancario (TUB), così come modificato dall’art. 35 comma 18 del Decreto Legislativo del 27 gennaio 2010, n. 11, relativo alla "Sorveglianza sul sistema dei pagamenti".

Le Disposizioni si rivolgono ai prestatori di servizi di pagamento e ai gestori di sistemi di pagamento al dettaglio aventi sede legale e/o operativa in Italia. Le norme si applicano anche ai sistemi di pagamento al dettaglio gestiti dalla Banca d'Italia, fatta eccezione per talune norme non riferibili alla banca centrale in quanto offerente diretto di un servizio in regime di servizio pubblico, senza finalità di lucro.

Il termine per la presentazione di osservazioni e commenti è stato fissato per il 30 marzo 2012.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.