Risk management
25/05/2021

Rischi climatici e ambientali: per l’EBA le misure adottate dalle banche sono insufficienti

L’EBA ha pubblicato i risultati del suo primo esercizio a livello di UE sulla gestione dei rischi climatici e ambientali, il cui obiettivo principale è mappare le esposizioni delle banche relative a tali rischi nonché di fornire una panoramica delle misure adottate per far fronte a tali situazioni.

In particolare, sottolinea l’EBA, i risultati forniscono un’immagine chiara delle lacune che ancora persistono, evidenziando l’urgenza di porvi rimedio per realizzare una transizione significativa e agevole verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

Sul punto, evidenzia l’EBA, è solo attraverso un approccio più armonizzato e standard comuni che gli sforzi delle banche si dimostreranno significativi nell’affrontare e mitigare gli impatti potenzialmente dirompenti dei rischi ambientali, tante la perdurante differenza nell’applicazione da parte delle banche della tassonomia dell’UE.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.