Gestione collettiva del risparmio
21/02/2012

Fondi di liquidità: modifiche Assogestioni al sistema di classificazione

Assogestioni ha comunicato di aver apportato alcune modifiche alle regole di classificazione dei fondi di liquidità.

Le modifiche sono state assunte al fine di allineare l’attuale sistema di classificazione dei fondi di liquidità a quello previsto nelle linee guida del CESR in materia di fondi monetari (CESR’s Guidelines on a common definition of European money market funds).

Cambia quindi la denominazione delle categorie dei Fondi di liquidità in Fondi di mercato monetario e vengono aggiornati i limiti di investimento.

Per quanto concerne questo secondo aspetto, l’intervento più rilevante riguarda il limite minimo di rating previsto per le emissioni sovrane detenute dai fondi monetari che, da A2 (Moody’s) e A (S&P), viene portato al livello investment grade, allineandolo agli standard comunitari.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.