WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio
www.dirittobancario.it
Flash News

Tutela di disegni e modelli comunitari: la proposta di Regolamento UE

30 Novembre 2022
Di cosa si parla in questo articolo

La Commissione europea ha pubblicato una proposta di Regolamento che modifica il regolamento (CE) n. 6/2002 del Consiglio su disegni e modelli comunitari e abroga il regolamento (CE) n. 2246/2002 della Commissione.

In particolare, evidenzia la Commissione, i diritti sui disegni e modelli industriali tutelano l’aspetto di un prodotto. Il disegno o modello industriale è ciò che rende attraente un prodotto.

L’attrattiva visiva è uno dei fattori chiave che influiscono sulle scelte dei consumatori nell’acquisto di un prodotto rispetto ad un altro. I prodotti caratterizzati da un buon disegno o modello creano un importante vantaggio competitivo per i produttori.

Al fine di promuovere l’innovazione e la creazione di nuovi disegni e modelli di prodotti nell’era digitale, diviene sempre più necessario garantire una protezione giuridica accessibile, adeguata alle esigenze future, efficace e coerente dei diritti sui disegni e modelli.

Il sistema di protezione dei disegni e modelli industriali in Europa è stato istituito più di 20 anni fa. Le legislazioni degli Stati membri in materia di disegni e modelli industriali sono state parzialmente allineate dalla direttiva 98/71/CE.

Accanto ai sistemi nazionali di protezione dei disegni e modelli, il regolamento (CE) n. 6/2002 ha istituito un sistema autonomo per la protezione dei diritti unitari che produce gli stessi effetti in tutta l’UE sotto forma di disegno o modello comunitario registrato (DMC) e di disegno o modello comunitario non registrato.

Tale regolamento è stato modificato una sola volta, nel 2006, allo scopo di rendere operativa l’adesione dell’UE al sistema di registrazione internazionale dell’Aia.

Il principale obiettivo della presente iniziativa è la promozione dell’eccellenza dei disegni e modelli, dell‘innovazione e della competitività nell’UE.

A tal fine occorre garantire che il sistema di protezione dei disegni e modelli nel suo complesso sia idoneo allo scopo nell’era digitale e diventi sostanzialmente più accessibile ed efficiente per i singoli autori, le PMI e le industrie che fanno un uso intensivo di disegni e modelli in termini di costi e complessità minori, maggiore rapidità e maggiore prevedibilità e certezza del diritto.

Specificamente, la presente iniziativa di modifica del regolamento è volta a raggiungere i seguenti obiettivi:

  • modernizzare e migliorare le disposizioni esistenti, modificando quelle obsolete, aumentando la certezza del diritto e chiarendo i diritti in termini di portata e limitazioni;
  • migliorare l’accessibilità, anche economica, e l’efficienza della protezione dei DMC, semplificando e razionalizzando le procedure nonché adeguando e ottimizzando il livello e la struttura delle tasse dovute.
Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02
Iscriviti alla nostra Newsletter