WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Flash News

Mercato Sedex: Consob approva le modifiche al regolamento dei mercati di Borsa

23 Novembre 2015
Di cosa si parla in questo articolo

Come comunicato nel proprio sito internet, con decisione del 18 novembre 2015 Consob ha approvato le modifiche al regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Spa, già approvate dal consiglio di amministrazione della società il 14 ottobre scorso.

Le modifiche al regolamento e alle relative istruzioni si riferiscono al mercato Sedex (Securitised derivatives exchange) dedicato alla negoziazione di certificates e covered warrant. Esse attengono in particolare:

1) al nuovo modello del mercato Sedex. Borsa Italiana, tenuto conto che le contrattazioni su tale mercato possono essere caratterizzate da ampie oscillazioni di prezzo, per via della natura degli strumenti ivi negoziati, ha definito nuove condizioni per la conclusione dei contratti. Questi ultimi, in particolare, potranno essere stipulati solo in presenza dell’operatore specialista almeno su un lato del book e all’interno delle quote immesse dallo stesso. Ciò allo scopo di contenere eventuali distorsioni di prezzo che connotano le negoziazioni nei casi di assenza dello specialista e, al contempo, preservare gli interessi degli investitori consentendo altresì la formazione di prezzi allineati al valore teorico dello strumento negoziato, così come elaborato e proposto dall’operatore specialista.

Borsa Italiana introdurrà il nuovo modello di mercato per fasi, interessando inizialmente solo gli strumenti appartenenti ai segmenti covered warrant strutturati/esotici, leverage certificates, classe A, e investment certificates, classe B;

2) all’introduzione di una sessione di pre-negoziazione (che precede la fase di negoziazione continua) al fine di consentire agli operatori specialisti di esporsi – in tempo per l’apertura del mercato Sedex – su tutti gli strumenti per i quali hanno assunto l’impegno a sostenere la liquidità;

3) alla revisione degli obblighi dell’operatore specialista, rafforzandone gli obblighi di quotazione ;

4) a nuove modalità di calcolo del prezzo statico, dinamico e di riferimento;

5) al fine tuning delle Istruzioni.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 07 febbraio
Adeguata verifica a distanza: nuove Linee guida EBA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/01