WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Per la Cassazione è ammissibile la revocatoria ordinaria dell’atto di scissione

5 Dicembre 2019

Cassazione Civile, Sez. I, 04 dicembre 2019, n. 31654 – Pres. De Chiara, Rel. Scotti

Di cosa si parla in questo articolo

L’art. 2504 quater c.c., dettato in tema di fusione, ma richiamato anche per la scissione dall’art. 2506 ter comma 5 c.c., che prevede l’impossibilità di pronunciare l’invalidità dell’atto di fusione (scissione) a seguito dell’iscrizione di tale atto non risulta incompatibile con l’azione revocatoria prevista dall’art. 2901 c.c.

In particolare, la regola prevista dall’art. 2504 quater c.c, introdotta nell’ordinamento italiano dall’art.15 del d.lgs. 16/01/1991 n. 22, in attuazione delle Direttive 09/10/1978 n. 855 – 1978/855/CEE (art.22) e 17/12/1982 n. 891 1982/891/CEE (art.19), supera la distinzione fra nullità e annullabilità, accomunate nella nozione di invalidità, e mira ad evitare la demolizione dell’operazione di trasformazione e la reviviscenza delle società originarie, ma appare pienamente compatibile con la natura e gli effetti dell’azione revocatoria, strumento di conservazione della garanzia patrimoniale, che agisce sul registro della mera inopponibilità dell’atto al creditore pregiudicato.

In difetto di adeguato fondamento normativo, la Corte ha pertanto ritenuto che non si possa ritenere l’opposizione che compete ai creditori come un rimedio sostitutivo e necessario e non solo aggiuntivo rispetto all’esperimento dell’azione revocatoria ordinaria.

 

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02
Iscriviti alla nostra Newsletter